> > Midterm, Senato Usa in bilico ma la Camera è quasi repubblicana

Midterm, Senato Usa in bilico ma la Camera è quasi repubblicana

Joe Biden e Donald Trump

Midterm, Senato Usa in bilico ma la Camera è quasi repubblicana anche se i conservatori denunciano la possibilità di "nuovi brogli"

Elezioni di midterm al fotofinish, il Senato Usa è ancora in bilico ma la Camera è quasi repubblicana.

Secondo le ultime rilevazioni il risultato sembra già delineato con Donald Trump che polemizza sul metodo di voto. Fra poche ore i seggi saranno chiusi e secondo quanto riferisce Ansa “i repubblicani avanzano lentamente verso la conquista della Camera mentre il Senato resta in bilico”.

Midterm, la Camera è quasi repubblicana

In questo caso stanno tenendo banco le singole sfide fra esponenti di spicco dei due schieramenti. Fra i esse ci sono quella in Pennsylvania tra il vice governatore dem John Fetterman e il chirurgo Mehmet Oz e in Georgia tra il reverendo dem Rafael Warnock e l’ex campione di football Herschel Walker.

Il dato però è certo: la netta vittoria su tutti i fronti dei repubblicani non c’è stata ed il Grand Old Party si vede contrastare dai democratici su tutti i fronti. sembrano aver evitato almeno la catastrofe.

Trump rievoca lo spettro dei brogli

I dati aggiornali dicono che il partito dell’Elefante ha ottenuto sei seggi alla Camera mentre nella Camera alta è parità con 46 a 46 e con 8 Stati ancora da assegnare.

Ma c’è un altro problema: quello della validazione dei conteggi: ci vorranno forse giorni per avere risultati finali e i repubblicani minacciano azioni legali. In particolare Donald Trump ha detto la sua sul suo social Truth dopo alcuni problemi tecnici verificatisi in due stati in bilico, Arizona e Michigan: “Sta accadendo la stessa cosa che successe nel 2020 con i brogli elettorali?“.