Moderna e rivoluzionaria camera da letto
Camera da letto ideale: come arredarla, colori e posizione dei mobili
Arredamento

Camera da letto ideale: come arredarla, colori e posizione dei mobili

camera da letto ideale

Come dev'essere strutturata una camera da letto ideale? Colori, arredi, temperatura e orientamento sono fondamentali. Ecco perché.

Come dev’essere una camera da letto ideale? La camera da letto è, ovviamente, il luogo deputato a farci riposare e, per questo, l’assetto che le diamo è molto importante. La scelta dei colori, della temperatura e dell’orientamento sono fattori tutt’altro che inutili. Proviamo ad analizzare un po’ tutti questi aspetti e cerchiamo di capire come, una camera da letto ben pensata, possa giovare al buon riposo di ognuno. Ecco una lista di condizioni da considerare.

La camera da letto ideale

Se state costruendo o ristrutturando casa, prendetevi il tempo necessario per riflettere sulle scelte d’arredo. Per la camera da letto, in particolare, non sottovalutate alcun fattore. Innanzitutto, costruite un ambiente che vi dia serenità, non riempitelo a dismisura di oggetti e lasciate fuori tutto ciò che vi dà pensiero, anche il computer se lo usate per lavoro. Il sonno viene influenzato anche da circostanze esterne apparentemente innocue. Prendete colori e orientamento.

Chi potrebbe immaginare che, una volta sdraiati e al buio, questi fattori possano influenzare il vostro riposo? E invece lo influenzano parecchio. Ecco perché.

I colori

In una camera da letto ideale i colori delle pareti sono importantissimi. Di norma si tende a consigliare tutta la gamma di colori che rientra nella definizione di “tinte pastello“. Largo al bianco, certo, ma anche all’azzurro, al verdino, al rosa antico e al beige. Sono tutti colori che hanno un’influenza positiva sull’umore e tendono a trasmettere sensazioni di calma e serenità. Vietati, invece, il rosso, il viola e il giallo. Nella teoria cromatica, sono associati a stati di eccitazione e movimento.

L’orientamento del letto

Sembrerà strano, ma il modo di posizionare il letto all’interno della stanza è, a sua volta, un fattore determinante per un sonno sereno. La teoria del Feng Shui, il sistema geomantico taoista, trova molti più seguaci in Oriente ma sta piano piano conquistando favori anche nel più concreto Occidente.

Secondo questa disciplina, l’orientamento ideale della testiera del letto è verso Nord. In questo modo, la nostra mente può essere perfettamente allineata al polo di energia più vicino, il Nord, appunto. Non dimenticate, inoltre, che la stanza deve trovarsi nella posizione più silenziosa della casa, lontano dalla strada e da odori e rumori della cucina. Se possibile, dovrebbe essere separata dalle altre stanze da un corridoio.

La temperatura della camera

La camera da letto ideale ha una temperatura costante che si aggira intorno ai 16-18 gradi. Arieggiate quotidianamente la stanza, anche in inverno, e non accendete i termosifoni per un tempo prolungato. Controllate sempre il grado di umidità e intervenite in caso di stanza troppo umida o troppo secca. Deumidificate l’aria con un apposito macchinino nel caso notiate macchie di muffa alle pareti o mettete acqua in una vaschetta sul termosifone nel caso l’aria fosse troppo secca. In entrambi i casi, il pericolo è quello di non respirare bene.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche