×

Mondiali 2022, FIFA apre provvedimento su Ecuador: Italia ripescata?

Mondiali 2022: la FIFA, su richiesta del Cile, ha aperto un provvedimento sull’Ecuador. Possibile ripescaggio dell’Italia in caso di espulsione?

mondiali 2022 Fifa

Mondiali 2022: la FIFA, su richiesta del Cile, ha aperto un provvedimento sull’Ecuador. Possibile ripescaggio dell’Italia in caso di espulsione?

Mondiali 2022, FIFA apre provvedimento su Ecuador: la richiesta del Cile

La FIFA ha comunicato di aver aperto un provvedimento ufficiale sul match Cile-Ecuador disputato durante le qualificazioni sudamericane ai Mondiali di Qatar 2022.

Pochi giorni prima dell’apertura del provvedimento da parte della FIFA, la Federcalcio cilena aveva annunciato tramite un comunicato di aver presentato ricorso all’organo di governo del calcio internazionale per il caso Byron Castillo.

Secondo quanto sostenuto dalla Federcalcio cilena, il calciatore Byron Castillo della nazionale ecuadoriana avrebbe presentato un certificato di nascita falso che presenta non solo una data differente da quella in cui sarebbe effettivamente nato ma anche un Paese diverso.

Il calciatore, pare, sarebbe nato in Colombia e non in Ecuador.

La nota ufficiale della FIFA sull’Ecuador

Al ricorso del Cile, la FIFA ha risposto diramando un comunicato ufficiale nel quale è possibile leggere quanto segue:

Come recentemente confermato dalla FIFA, la Federcalcio cilena ha sporto denuncia presso la Commissione Disciplinare FIFA, nella quale presenta varie accuse circa la possibile falsificazione degli atti che conferiscono la nazionalità ecuadoriana al giocatore Byron David Castillo Segura, nonché l’eventuale il mancato rispetto da parte di detto calciatore dei criteri di convocazione per partecipare con la nazionale della Federcalcio ecuadoriana (FEF) a otto partite di qualificazione, corrispondenti alla fase preliminare della Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar. Alla luce di quanto sopra, la FIFA ha deciso di avviare un procedimento disciplinare in relazione alla possibile violazione da parte di Byron David Castillo Segura dei criteri di convocazione per le partite indicate. In questo contesto, la FEF e la Federcalcio peruviana sono state invitate a presentare le loro posizioni davanti alla Commissione Disciplinare FIFA. Ulteriori dettagli saranno forniti in avanti.

Italia ripescata ai Mondiali 2022? L’ipotesi

Nel presentare ricorso, il Cile ha chiesto che all’Ecuador vengano sottratti i risultati delle otto partite di qualificazionein occasione delle quali ha giovato Byron Castillo, dando a tavolino tre punti agli avversari per ogni partita. Nel caso in cui la commissione disciplinare approvasse la richiesta, il Cile si qualificherebbe ai Mondiali 2022 mentre l’Ecuador verrebbe escluso.

Se la FIFA dovesse decidere di squalificare l’Ecuador, tuttavia, si potrebbe decidere anche di percorrere una strada differente da quella auspicata dal Cile e che potrebbe interessare l’Italia.

Se la FIFA escludesse l’Ecuador dai Mondiali 2022, il posto liberato dovrebbe essere riassegnato secondo il criterio del ranking. In questa ottica, la prima squadra da ripescare dovrebbero essere gli Azzurri di Mancini. A ogni modo, una simile eventualità appare alquanto inverosimile poiché, piuttosto che andare incontro all’espulsione, è più probabile che l’Ecuador venga sanzionato o penalizzato sulle prossime qualificazioni ai mondiali.

Infine, è necessario osservare che, in materia di ripescaggi, la FIFA prevede nel suo regolamento totale discrezionalità. L’articolo 6, infatti, recita quanto segue: “Se una qualsiasi associazione si ritira o viene esclusa dalla competizione, la FIFA deciderà sulla questione a sua esclusiva discrezione e intraprenderà qualsiasi azione si ritenga necessaria”.

Contents.media
Ultima ora