×

Morto a 41 anni Oliver Pilot: sconfitto da un tumore

Condividi su Facebook

Morto l'ex campione del rugby italiano a 41 anni: gli era stato diagnosticato un linfoma tre anni fa. I funerali si terranno il 29 agosto.

Si è spento all’età di 41 anni, l’ex- campione di rugby Oliver Pilot, nella notte di domenica 26 agosto. Era ricoverato da circa sei settimane nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sant’Antonio di Padova. Lascia la moglie Jessica e la piccola figlia di sei anni.

I funerali di Oliver si svolgeranno il 29 agosto alle ore 10.30 presso la chiesa di San Lorenzo ad Abano, paese di origine dell’ex-giocatore.

La malattia del campione

Ha vinto tanto sul campo, ma ha perso la battaglia più importante, quella che combatteva da tre anni con coraggio e determinazione, quando fu colpito da un linfoma. ll male sembrava essere scomparso dopo un ciclo di chemioterapia, ma lo scorso 13 luglio è ricomparso in forma ancora pù aggressiva.

La società che ha rappresentato per sette anni, sconvolta dalla notizia, ricorda il suo ex capitano, con un post su Facebook: “Tutto il Valsugana Rugby Padova si stringe in un abbraccio alla famiglia di Oliver Pilot, scomparso questa notte all’ età di 41 anni. È un amico che ci lascia, e la tristezza è ancora più forte ricordando il suo sorriso e la sua estrema semplicità e schiettezza”

Una carriera di successo

Oliver Pilot era cresciuto ad Abano Terme, dove ha frequentato le scuole elementari e medie per poi studiare al Liceo Scientifico di di Caselle di Selvazzano. Contemporaneamente si dedicava alle proprie passioni: il calcio e il rugby. I maggiori successi li ottenne grazie alla palla ovale:fu pilone e tallonatore del Selvazzano e successivamente del Valsugana nei campionati di serie C e B. Dopo il ritiro, ha contribuito all’organizzazione societaria impegnandosi anche come consigliere.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.