Morto Alan O'Neill, la star di Sons of anarchy aveva 47 anni
Morto Alan O’Neill, la star di Sons of Anarchy aveva 47 anni
Serie TV

Morto Alan O’Neill, la star di Sons of Anarchy aveva 47 anni

alan o neill sons of anarchy
alan o neill sons of anarchy

E' morto a 47 anni Alan O'Neill, attore noto per il suo ruolo nella serie televisiva Sons of Anarchy, mistero sulle cause

Lutto nel mondo dello spettacolo. E’ morto, all’età di 47 anni Alan O’Neill, attore noto per il suo ruolo nella serie tv Sons of Anarchy. E’ stato trovato senza vita dalla sua ragazza, secondo quanto riferito dalla polizia, nel corridoio del suo appartamento. La sua carriera risale agli anni ’90 ed è conosciuto in particolare per il suo ruolo di Hugh nella sesta e settima stagione di SoA, oltre che di Keith McGrath in Fair City; inoltre ha preso parte ad un popolare show inglese chiamato Inspector George Gently ed era stato annunciato come componente del cast in un film horror di prossima uscita intitolato Charlie Lives. Secondo le prime informazioni dei media locali l’attore di origini irlandesi, 47 anni, potrebbe essere deceduto per cause naturali. Questo in virtù del fatto che Alan O’Neill era un forte fumatore e aveva alle spalle una storia di problemi cardiaci; tutte le ipotesi restano però plausibili: infatti nel passato dell’attore vi è stato anche un periodo caratterizzato dall’abuso di alcol e droghe.

SoA, il successo della serie tv

La serie televisiva Sons of Anarchy, ideata da Kurt Sutter, è stata trasmessa dal 2008, per sette stagioni, da Fx.

L’ultima puntata è andata in onda il 9 dicembre 2014; si narrano le storie di un club di motociclisti conosciuto proprio con il nome di Sons of Anarchy, che si trova nella città (immaginaria) di Charming, ubicata in California, nella valle di San Joaquin. In Italia è stata trasmessa dal 2009, anno della messa in onda della prima stagione, fino al 2015, quando la serie si è conclusa con la quindicesima stagione.

Le cause del decesso dell’attore

Le indagini, per chiarire la dinamica degli ultimi istanti di vita dell’attore, sono già state avviate. Al momento non si esclude alcuna ipotesi anche se gli investigatori sembrano essere maggiormente orientati sulla possibilità che O’Neill possa essere morto per complicazioni cardiache. Seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore. Intanto sui social sono già centinaia i messaggi, tra incredulità e commozione, di cordoglio per la scomparsa dell’attore.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 5899 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.