Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Mosca: sesso in metropolitana, aggredito anziano
Lifestyle

Mosca: sesso in metropolitana, aggredito anziano

Anziano
Anziano

Nelle prime ore serali di un giorno qualunque, un anziano è stato aggredito da una coppia per aver ostacolato un tentativo di fare sesso in pubblico.

E’ successo nella capitale di uno degli stati più estesi del mondo: in Russia, in un vagone della metropolitana di Mosca, due giovani non sono riusciti a trattenere le loro pulsioni, scambiandosi effusioni in modo abbastanza spinto e cominciando a svestirsi subito dopo, nonostante il vagone fosse pieno di persone. Una storia che ha dell’incredibile e dell’assurdo dato anche il suo seguito: un anziano di 75 anni ha provato a fermare la coppia, ma è stato aggredito.

Ubriachi e passionali

E’ avvenuta in orario serale l’aggressione ad un anziano di 75 anni, che a bordo di un vagone della metro di Mosca avrebbe provato a fermare due giovani intenti a riprodurre atti osceni in luogo pubblico, davanti a tutti i presenti. I testimoni racconterebbero infatti che la donna avrebbe cercato di slacciare i pantaloni al compagno, che intanto reggeva una bottiglia di alcool in una mano. Entrambi sembravano ampiamente ubriachi, tanto da cominciare a scambiarsi effusioni in maniera molto spinta e con fare estremamente passionale.

Forse troppo.

Successivamente, anche la donna avrebbe cercato di tirarsi giù i pantaloni, al ché l’anziano signore avrebbe cominciato a picchiettarli con un libro per attirare la loro attenzione e fermare lo scempio, rimproverandoli aspramente, dato il fatto che chiunque avrebbe potuto assistere alla scena e rimanerne schifato, invitandoli appunto a non riprodurre cose simili in pubblico. I due non avrebbero preso bene la faccenda, tanto che subito dopo avrebbero aggredito il povero nonno, riducendolo in uno stato pietoso.

Anziano

L’aggressione

Dopo la ramanzina da parte dell’anziano, l’uomo ubriaco avrebbe infatti sussurrato qualcosa alla compagna, scagliandosi contro il vecchio subito dopo. Anche la donna avrebbe poi cominciato ad inveire contro il povero signore, tirandogli un calcio ben assestato. La vicenda è stata resa pubblica da un video circolato sul web grazie ad un passeggero che avrebbe filmato tutta la scena, in cui si vede l’anziano stramazzare a terra, impotente davanti alla violenza dei due ubriachi.

Come si evince da esso, nessuno si sarebbe schierato dalla parte del vecchio, e sarebbero invece tutti rimasti a guardare, esterrefatti da ciò che stava succedendo, come accade la maggior parte delle volte in cui avviene un aggressione in pubblica piazza.

Non è ancora chiaro se i due aggressori saranno sanzionati, anche se molti credono che dipenda dalla decisione dell’anziano di denunciare o meno il pestaggio alle autorità, che sono prontamente intervenute dopo l’aggressione, insieme al personale di soccorso, che ha visitato l’uomo per accertarsi che non avesse subito danni gravi. Resta comunque da risolvere un quesito importante a proposito della faccenda: si sta perdendo il senso del reale o ci si sta dirigendo lentamente verso la follia di una società anarchica, a tal punto da non rispettare neanche più gli anziani, vittime di violenza ogni giorno? La domanda per ora rimane senza una risposta concreta, ma si spera vivamente, anche se in modo utopico, che atti del genere non capitino mai più.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche