Nasce governo Conte: Formigli rimprovera Mentana
Nasce governo Conte: Formigli rimprovera Mentana
Gossip e TV

Nasce governo Conte: Formigli rimprovera Mentana

Corrado Formigli
Corrado Formigli

Corrado Formigli di Piazza Pulita rimprovera Enrico Mentana perché non gli ha lasciato la diretta della nascita del governo Conte.

Non solo Enrico Mentana è in grado di raccontare eventi in diretta. E di certo non dovrebbe averne l’esclusiva. E’ in sostanza quanto lascia intendere Corrado Formigli, dopo che la sua trasmissione Piazza Pulita è iniziata con quaranta minuti di ritardo. Il direttore del Tg di La7 si era infatti dilungato con la sua ormai famosa “maratona Mentana“.

Mentana non lascia la linea a Formigli

Solo dopo aver seguito in diretta la nascita del governo Conte e la lettura della lista di tutti i ministri, Enrico Mentana chiude il collegamento. Su Twitter il direttore del Tg di La7 cinguetta quindi “#maratonamentana per oggi termina qui grazie a tutti, continuate nel seguire il finale di questa intensa giornata politica #ContePremier con @PiazzapulitaLA7”. A stretto giro anche la rete annuncia: “Ora @PiazzapulitaLA7 con i suoi ospiti e il commento a questa intensa giornata”.

Peccato però che la trasmissione doveva iniziare quasi un’ora prima.

Quando Corrado Formigli ottiene quindi finalmente il collegamento non riesce a trattenersi e rimprovera il collega Mentana. “Alleluia, eccoci qua. Grazie ad Enrico Mentana per questi trentacinque, quaranta minuti di ritardo” esordisce ironicamente il giornalista.

“Mi scuso innanzitutto con il pubblico a casa perché Piazza Pulita comincia alle 21:15″ chiarisce subito il conduttore. “Mi scuso perché, diciamo, è un atto che mi ha messo un po’ di imbarazzo anche con i nostri ospiti che saluto” aggiunge subito dopo. Poi Formigli si toglie qualche sassolino dalla scarpa. “Dico soltanto che ovviamente che questo ritardo non è dipeso da noi, è dipeso da una scelta della rete. – chiarendo – Vorrei intanto comunque ribadire alla Rete e ad Enrico Mentana che sono parecchi anni che ci occupiamo di notizie, che le seguiamo in diretta e quindi siamo abituati a darle in diretta. E ne siamo molto orgogliosi”. Il giornalista quindi conclude, lasciando correre: “Vabbé, comuque queste sono cose tra di noi”.

Che cos’è la maratona Mentana

Enrico Mentana è diventato ormai famoso per le sue interminabili maratone, che gli valgono anche non poche parodie.

Il giornalista infatti quando accade un evento importante comincia la diretta ma non si sa quando la finirà. Il record assoluto l’ha conquistato nella notte tra il 4 ed il 5 marzo, quando è iniziato lo spoglio delle elezioni che hanno poi portato alla attuale formazione del governo Conte.

In quell’occasione, Enrico Mentana ha accompagnato tutte le fasi dello scrutinio, con un diretta durata ben 12 ore. Dalle ore 23:00 alle ore 11:00 del giorno dopo il direttore del Tg di La7 ha commentato tutte le fasi, lasciando la linea solo a Mirta Merlino per L’Aria che tira. Dopo due ore e mezza però era già di nuovo in onda per guidare il suo telegiornale, che si è protatto fino alle ore 20:30. Un tour de force che ha fatto guadagnare a “Chicco”, come amici e fan lo chiamano affettuosamente, la stelletta di super eroe catodico.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche