×

Oddio e tu chi sei? Sono un ladro, dammi i soldi devo magiare!

default featured image 3 1200x900 768x576
t 608x486Alberto Sordi spaghetti

Il titolo può sembrare assurdo, ma un dialogo simile è realmente avvenuto qualche giorno fa, a Mesagne, in Puglia. Un’anziana donna di ottantatré anni si è messa a letto il tempo di assopirsi e d’un tratto è stata svegliata da un brusco rumore proveniente dalla cucina. Si è subito alzata e ha trovato uno sconosciuto in cucina. “E tu chi sei?” gli ha prontamente chiesto e lui: “sono un ladro, dammi i tuoi soldi che ho fame e devo comprarmi qualcosa da mangiare” e la signora senza batter ciglio: “non ho soldi in casa, ma posso darti da mangiare”.

Si è messa subito ai fornelli preparando un piatto di pasta e della carne. Lo sconosciuto, finito di mangiare se ne è andato via soddisfatto, senza chiedere nient’altro alla signora.

La vecchina subito dopo è ritornata a dormire come se nulla fosse. L’indomani ha raccontato l’accaduto a suo figlio, il quale, preoccupato che l’episodio potesse verificarsi di nuovo, ha sporto denuncia alla locale stazione dei carabinieri. L’anziana donna ha pure fornito un identikit, risultato però del tutto generico e non utile ai fini dell’identificazione del “ladro” di cibo.

Mi viene un sorriso, arzilla com’è non credo proprio non si ricordi di un giovane guardato in viso per un bel po’ di tempo, avrà pensato che era solo un poveretto affamato e infreddolito.

Insomma, se vi trovate a Mesagne in piena notte avete freddo e nulla da mangiare, cercate la vecchina che prepara lauti pasti agli sconosciuti nella sua abitazione.

Magari però abbiate l’accortezza di suonare e non di scassinare la porta 😉

fonte: quotidianodipuglia.it

furto appartamento
Contents.media
Ultima ora