×

Omicidio Elena Del Pozzo, le parole della madre al gip: “L’ho uccisa nel campo da sola”

La mamma di Elena Del Pozzo l'ha ribadito nuovamente: "L'ho uccisa nel campo da sola". Intanto gli inquisitori proseguono nelle indagini per omicidio.

Elena Del Pozzo mamma

Martina Pitti, madre della piccola Elena Del Pozzo, ha ribadito ancora una volta di essere l’unica colpevole dell’omicidio e di averla uccisa nel luogo del ritrovamento.

Martina Pitti ribadisce di essere l’unica colpevole dell’omicidio della figlia Elena

Nell’interrogatorio di convalida del fermo nei suoi confronti, svoltosi questa mattina nel carcere di Catania, Martina Pitti, la 23enne mamma di Mascalucia, accusata dell’omicidio della figlia Elena Del Pozzo, ha risposto alle domande del gip.

La giovane madre ha sostanzialmente confermato gran parte di quanto già proferito nelle dichiarazioni rese a carabinieri e procura, ribadendo di avere ucciso, da sola, la figlia Elena, di 5 anni, nello stesso luogo in cui il corpo è stato ritrovato.

Le parole dell’avvocato di Martina Pitti

«Per evitare strumentalizzazioni posso riferire unicamente che si è svolto l’interrogatorio e il giudice si è riservato di decidere sull’ordinanza di convalida. La mia assistita ha riposto alle domande. Non posso aggiungere dettagli di nessun tipo. I punti oscuri saranno oggetto di approfondimento investigativo anche alla luce delle dichiarazioni che sono state fatte».

Queste le parole di dell’avvocato della 23enne accusata di omicidio e occultamento di cadavere, Gabriele Celesti, in uscita dal carcere.

Nel frattempo, è stato conferito l’incarico di effettuare l’autopsia sul corpo della piccola Elena Del Pozzo.

Contents.media
Ultima ora