×

Pakistan, esplosione in una moschea a Peshawar: almeno 30 morti e oltre 50 feriti

Almeno 30 persone sono morte a causa di un'esplosione avvenuta in una moschea nel Pachistan settentrionale: oltre 50 i feriti.

Esplosione moschea pakistan

Tragedia in Pakistan, in particolare nella città di Peshawar, dove in una moschea si è verificata un’esplosione durante la preghiera del venerdì. Secondo fonti ospedaliere, nello scoppio sono morte almeno 30 persone (ma altre fonti alzano il bilancio a 40) e ne sono rimaste ferite altre 56.

Esplosione in una moschea in Pakistan

I fatti hanno avuto luogo nella moschea sciita del quartiere di Kocha Risaldar, vicino allo storico bazar Qissa Khwani. Secondo quanto ricostruito, due persone, arrivate in motocicletta, avrebbero inizialmente aperto il fuoco contro gli agenti che sorvegliavano l’esterno dell’edificio. Nella sparatoria sarebbero morti un poliziotto e uno dei due killer mentre l’altro è riuscito ad entrare nel luogo sacro dove era in corso la preghiera.

Esplosione in una moschea in Pakistan: almeno 30 vittime

Qui, alla presenza di 150 persone, ha detonato la bomba il cui scoppio ha causato un bilancio di almeno 30 morti e 56 feriti. Numeri che si teme possano aggravarsi dato che molti fedeli sono ricoverati in gravissime condizioni. Le strade strette e congestionate della città vecchia hanno inoltre complicato il trasporto dei feriti al Lady Reading Hospital e centinaia di parenti si sono radunati all’esterno della struttura sanitaria disperati per chiedere informazioni sui propri cari.

Contents.media
Ultima ora