×

Pavia, 82enne trovata morta dopo la dose booster: denuncia ai carabinieri della figlia

Tragedia improvvisa a Pavia, dove una 82enne è stata trovata morta dopo la dose booster Moderna che aveva fatto presso l’hub vaccinale di Broni

Si indagherà fra una booster Moderna ed un decesso

Un episodio su cui una famiglia della Lombardia chiede chiarezza, quello avvenuto a Santa Maria La Versa, in provincia di Pavia, con una 82enne trovata morta dopo la dose booster: la denuncia ai carabinieri della figlia servirà ad appurare o sconfessare un nesso causa effetto che per il momento non trova sostegno giudiziario o empirico. 

Morta dopo la dose booster, sua figlia vuole vederci chiaro e sporge denuncia ai carabinieri

Il Giorno spiega che il 13 gennaio scorso la signora Rosa Beltrami aveva fatto la  terza dose di Moderna presso l’hub vaccinale di Broni, e il mattino dopo è spirata. La signora Benedetta, figlia della donna, ha perciò deciso di andare fino in fondo.

Rosa morta dopo la dose booster: per il suo medico serve un’autpsia per capire le cause del decesso

E sulla scorta di questo suo convincimento aveva deciso di sporgere denuncia all’Arma anche dietro input del medico di famiglia, che sapendo che la signora Rosa era in buone condizioni di salute avrebbe chiesto che venisse effettuata un’autopsia. 

“Mia madre non aveva patologie”: parla la figlia della donna morta dopo la dose booster 

La signora Rosa, spiega ancora il Giorno, veniva da una nota famiglia di viticoltori che gestiscono una rinomata azienda situata nella vicina Valtidone. Ha spiegato la figlia: “Mia mamma non soffriva di alcuna patologia e dopo aver ricevuto il vaccino non accusava alcun fastidio“. 

Contents.media
Ultima ora