Pelle perfetta: consigli per un viso senza rughe
Pelle perfetta: consigli per un viso senza rughe
Lifestyle

Pelle perfetta: consigli per un viso senza rughe

PELLE PERFETTA
PELLE PERFETTA.

Acne sul viso? Rughe che aumentano a vista d'occhio? Niente paura! Ecco i consigli per un viso senza rughe

 

Lo smog, il fumo, le nottate sveglie e le cattive abitudini sono tra i primi elementi che non aiutano ad avere la pelle perfetta come desideriamo. In particolare, con il freddo dell’inverno la nostra pelle del viso tende a screpolarsi e a diventare secca. Con il passare dagli anni è sempre più sottile e delicata ed è quindi importante fin da giovani idratarla e curarla per evitare di avere una pelle spenta che invecchia precocemente.

Consigli di bellezza

Esistono moltissimi prodotti per idratare e curare la pelle, ma quelli che preferiamo sono i consigli di bellezza naturali, ovvero quelli che vengono definiti “Consigli della Nonna”. Vediamone insieme alcuni capaci di rendere la vostra pelle perfetta.

LABBRA: per avere un viso sensuale è molto importante controllare le labbra. Le labbra non devono mai essere screpolate. Per questo motivo è bene applicare tutte le sere della vaselina o del balsamo per labbra. Dopo aver applicato questi prodotti un consiglio essenziale è quello di applicare dello zucchero a granelli grandi.

Dopo aver applicato lo zucchero bisogna massaggiare in modo delicato le labbra e poi risciacquate con acqua tiepida. Alla mattina invece preparate un infuso di camomilla e massaggiate le labbra in modo tale che venga favorita la circolazione.

MACCHIE DELLA PELLE: un metodo antico per eliminare le macchie del viso è quello di utilizzare il succo di pomodoro e il latte. Riempite una ciotola con dell’acqua e successivamente tagliate un pomodoro estraendo con un coltello la polpa. Dopo aver fatto questi passaggi mischiate il tutto con tre cucchiai di latte tiepido. Prendete un batuffolo di cotone imbevuto e applicatelo sulle macchie che avete sulla pelle del viso. Dopo aver fatto agire il composto per circa 15 minuti risciacquate il viso con dell’acqua fresca.

PELLE DA ESFOLIARE: esfoliare spesso le cellule morte della nostra pelle è molto importante. Il nostro viso apparirà subito più giovane e fresco. Un rimedio naturale, goloso e profumato è sicuramente quello dell’utilizzo dello yogurt e delle fragole. Dopo aver preso tre fragole, frullatele con lo yogurt bianco dentro il frullatore, ottenendo così un miscuglio omogeneo. Successivamente applicate il composto ottenuto sul viso e massaggiate in modo circolate dalle guance al mento, fino ad arrivare alla parte inferiore dell’occhio. Effettuate questo massaggio 5 giorni su 7 per circa 15 minuti al giorno in modo che la vostra pelle appaia subito più luminosa.

VISO LUMINOSO: per riattivare la circolazione nella zona del viso è molto importante utilizzare la camomilla. Pulite il vostro viso con dell latte detergente e dopo aver fatto bollire nell’acqua la camomilla, togliete l’acqua e mettete il pentolino dentro al frigorifero per farlo raffreddare. Dopo aver fatto raffreddare l’infuso, prendete un batuffolo di cotone e e passatelo sul viso. Grazie alla camomilla il vostro viso apparirà subito meno stanco e riuscirete a curare tutti quei fastidiosi disturbi degli occhi come ad esempio l’orzaiolo.

Alimenti per la pelle

Per una pelle perfetta, anche gli alimenti giocano un ruolo importante. Vediamo insieme quali sono i migliori per avere una pelle sana.

AVOCADO: per avere una pelle elastica e liscia l’alimento migliore è assolutamente l’avocado, poichè grazie all’alto contenuto di acidi grassi insaturi e vitamina E aiuta a idratare la pelle. Un consiglio è mangiarlo 1-2 volte a settimana.

DENTE DI LEONE: grazie alle sue proprietà diuretiche e disintossicanti il dente di leone è perfetto per combattere ed eliminare la ritenzione idrica e il gonfiore alle gambe.

MIRTILLI: per avere una pelle giovane e fresca l’alimento giusto è il mirtillo che aiuta a migliorare la circolazione e tonificare i vasi sanguigni. I mirtilli sono consigliati a tutti quei soggetti che soffrono di problemi di circolazione alle gambe.

NOCI: grazie all’alto contenuto di acidi grassi le noci sono l’alimento indispensabile per proteggersi dal sole e migliorare l’elasticità dei tessuti. I medici consigliano addirittura di mangiare ogni giorno 4 noci, in quanto sono ricche di antiossidanti, omega 3 e 6 e vitamina E.

POMODORI: per proteggere la nostra pelle dai raggi solari è molto importante consumare i pomodori, poichè sono ricchissimi di licopene, che protegge dall’azione dei radicali liberi le cellule. Il pomodoro è l’alimento perfetto per contrastare le macchie della pelle e le rughe.

PORRI: per favorire il transito intestinale e avere una pancia piatta l’alimento da consumare è sicuramente il porro, poichè ricco di fibre e di proprietà lassative e diuretiche. Il porro inoltre è ricco anche di vitamine C, B e A che sono utilissime a donare elasticità alla pelle e alle ossa.

TUORLO DELL’UOVO: il tuorlo dell’uovo è ricco di grassi, zinco, vitamina B6 e vitamine A e D che aiutano a rinforzare le unghie deboli, rendendole più curate e forti.

TÈ VERDE: grazie alle sue proprietà vitaminiche ed antiossidanti il tè verde rinforza i capelli prevenendone la caduta e fortificandoli. Per vedere subito gli effetti positivi si consiglia di assumere 2 tazze al giorno di tè.

Trucchi di bellezza

Siete pigre ma non volete assolutamente risultare sfatte e poco curate? Ecco alcuni trucchi di bellezza.

CREME O MAKE-UP CHE NON SI ASCIUGANO: esistono sul mercato molti cosmetici che per passare allo step successivo di trucco devono essere completamente asciutti. Se non volete perdere tempo preferite quindi prodotti che non si asciugano e in caso contrario utilizzare il phon sulla pelle per asciugarli velocemente.

EYELINER FINITO: avete poco tempo a disposizione e il vostro eyeliner preferito è finito? Niente paura! Prendete un piccolo pennello e un mascara. Con il pennello prenderete il colore dal mascara e usatelo per truccarvi.

MANICURE DA RITOCCARE: se lo smalto che avete messo pochi giorni fa risulta già trasandato e non avete voglia di rimetterlo nuovo un trucco intelligente è quello di mettere dei glitter dove lo smalto è scheggiato o alla base dell’unghia. In questo moto riuscirete a nascondere l’assenza di colore.

RICRESCITA: da sempre la ricrescita è la cosa più noiosa per tutte le donne. A questo proposito un trucchetto è quello di spostare la riga lateralmente, dopo aver cotonato con il pettine i capelli.

Collamask

Tra i prodotto più famosi che si possono trovare nel web e capaci di rendere la vostra pelle perfetta e luminosa, c’è Collamask. Maschera che aiuta a combattere i problemi principali della pelle. Collamask aiuta a riparare la struttura della pelle e grazie a un intenso nutrimento aiuta a idratare gli strati cutanei ed è perfetta per tutte le tipologie di pelle. Il prodotto funziona già subito dopo le prime applicazione e la vostra pelle sarà di nuovo giovane e fresca.

COLLAMASK.

Collamask permette di:

  • Cancellare le rughe.
  • Idratare la pelle.
  • Migliorare il tono della pelle.
  • Ridurre i pori.
  • Tonificare la pelle.

Ecco alcune recensioni positive relative a Collamask riprese dal sito web ufficiale del prodotto.

“Collamask è la migliore maschera tra quelle che ho provato. Non ho molte rughe, ma ho delle piccole rughe di espressione e il colore della pelle, a volte, lascia molto a desiderare. Сon Collamask le rughette sono scomparse del tutto e il viso appare così fresco che nessuno direbbe che ho 30 anni” (Rosa, 31 anni).

“Ovviamente dopo i 40 anni la pelle non è la stessa, la verità è che non credevo che una maschera potesse aiutarmi. Di certo, Collamask funziona: il viso è visibilmente più fresco, il tono della pelle non appare tanto spento, le rughe non appaiono tanto marcate. Sono molto contenta” (Tullia, 45 anni).

COLLAMASK.

-

Collamax è facilissima da acquistare. È necessario collegarsi sul sito ufficiale del prodotto dove si potranno trovare moltissime promozioni vantaggiose e offerte speciali. Successivamente è necessario effettuare la registrazione e ordinare il prodotto. Il prodotto, altamente esclusivo, verrà pagato alla consegna in contrassegno.

Cura del viso

Siete stanche ma volete comunque avere un viso perfetto? Vediamo insieme in 5 mosse come curare la pelle del viso.

  1. La prima cosa da fare è riuscire a capire il tipo di pelle che abbiamo. Al mattino con un prodotto detergente specifico per il proprio tipo di pelle pulite il viso. Preferite un gel o una schiuma per le pelli miste o grasse e un latte detergente per la pelle normale.
  2. Con movimenti circolari massaggiate la pelle e successivamente sciacquatela con dell’acqua tiepida.
  3. Alla sera rimuovete trucco e impurità accumulate durante la giornata e successivamente struccate il viso con un latte detergente.
  4. Dopo aver struccato il viso, utilizzate un tonico per riequilibrare il film idro-lipidico cutaneo e riequilibrare la cute.
  5. Una volta a settimana effettuate una scrub per eliminare le cellule morte.

Brufoli a 40 anni

Se pensate che l’acne possa comparire soltanto durante l’adolescenza, vi state sbagliando di grosso. L’acne può comparire intorno ai 40 anni per moltissimi fattori come stress, periodo premestruale, ovaio policistico, disidratazione, assunzione di pillole dimagranti, consumo di alcolici ecc… In questi casi è indispensabile il riposo, il controllo dell’alimentazione, la pulizia del viso e la consultazione di un ginecologo per effettuare un’ecografia transvaginale.

Rughe

Le rughe rappresentano il processo naturale di invecchiamento della pelle e possono comparire verso i 27 anni di età. Le rughe però possono essere anche di 4 tipi diversi.

  1. Pieghe da sonno.
  2. Rughe attiniche (rughe da tramatura cutanea).
  3. D’espressione (rughe muscolo-mimiche).
  4. Rughe gravitazionali (pieghe di lassità cutaneo-muscolare).

Punti neri

Quando parliamo di “Punti Neri” (o Comedoni) intendiamo delle formazioni di colore nerastro o giallastro che si formano sulla superficie della pelle. Il nome deriva dal latino “Comedōne” che significa “Mangione” e sta a rappresentare tutti quei vermi che durante il Medioevo infestavano la carne putrefatta e i cadaveri. Il nome prende proprio spunto dalla tipica forma a “verme” di quando il punto nero esce dalla pelle.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Eleonora Cattaneo 646 Articoli
Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.