Perché i gatti hanno delle piccole tasche sulle orecchie? - Notizie.it
Perché i gatti hanno delle piccole tasche sulle orecchie?
Guide

Perché i gatti hanno delle piccole tasche sulle orecchie?

La biologia dei gatti è ricca di elementi straordinari, a partire dal perché atterranno sempre sulle zampe, dato che possono “vedere” attraverso i loro baffi e che le piccole tasche sulle loro orecchie li aiutano a sentire meglio.

Struttura dell’orecchio

Come le orecchie umane, anche quelle feline hanno tre componenti: orecchio esterno, medio ed interno. La tasca auricolare, o pinna, si trova sul bordo esteriore dell’orecchio esterno, il quale comprende la struttura piramidale semirigida che è completamente esterna sulla testa del gatto.

Forma e Funzione

La cerniera sull’orecchio esterno del gatto gli conferisce una capacità uditiva eccezionale. La pinna svolge due funzioni: convoglia il suono nel canale auricolare dell’orecchio medio e contribuisce alla flessibilità e capacità rotatoria fino a 180° per catturare il suono con maggior precisione.

Orecchio interno e suono

Il suono gioca un ruolo fondamentale nella vita dei gatti. Quando un suono viene incanalato nell’orecchio medio, confluisce in quello interno, da dove viene inviato al cervello e al corpo tramite il sistema nervoso.

Equilibrio e suono

L’orecchio interno contiene anche microscopici peli e cristalli che contribuiscono all’equilibrio del felino.

Ogni volta che il gatto si muove, ha una maggior consapevolezza della loro posizione ed equilibrio. Il suono e l’equilibrio sono strettamente connessi nella biologia felina.

Gatti con orecchie atipiche

Alcune razze di gatti domestici, come lo Scottish Fold, hanno orecchie di forma atipica. Lo Scottish Foldha le orecchie ripiegate e possono non avere la pinna, o averla malformata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*