Pianengo: il Comune espone messaggi personalizzati per ogni nuovo nato
Pianengo: il Comune espone messaggi personalizzati per ogni nuovo nato
Viaggi

Pianengo: il Comune espone messaggi personalizzati per ogni nuovo nato

pianengo

Il tabellone elettronico del Comune di Pianengo, in provincia di Cremona, ha una parola buona per tutti: "Chi vive qui, non deve sentirsi un numero"

Poche parole, ma chiare: «Benvenuto tra noi». Questo è il testo del messaggio che apparirà sul tabellone elettronico nei giardini adiacenti al municipio di Pianengo. Il paese conta poco più di 2500 abitanti e si trova nel Cremonese. Il messaggio sarà dedicato ai festeggiamenti per ogni nuovo bebè nato.

Quello del Comune di Pianengo è quindi un regalo di tipo virtuale per ogni fiocco rosa o azzurro. Il sindaco Roberto Barbaglio, al primo mandato eletto nel 2016 alla guida della lista civica Insieme per Pianengo, ha accolto con gioia l’idea di Massimo Invernizzi. L’insegnante di francese di 34 anni, nonché consigliere comunale con delega alla Cultura, ha infatti proposto questa novità al primo cittadino.

Lo schermo era già presente ed è acceso 24 ore su 24, ma veniva usato allo scopo abituale, ovvero per informare sulle manifestazioni in programma, le iniziative dell’ente, gli orari delle vaccinazioni, i film eccetera, come racconta il sindaco.

Ma Laura Cavallanti, la bibliotecaria comunale che digita le scritte sul pannello, ha ora un compito in più, in accordo con l’anagrafe. La novità consiste infatti nel dare l’annuncio della nascita di ogni bambina o bambino accompagnandolo con il nome. Niente cognome, invece, per rispetto della privacy.

Pianengo, le parole del sindaco: “Chi vive qui non si deve sentire un numero”

Il sindaco Barbaglio, anche lui papà di due figli, uno di 23 e l’altro di 15 anni, spiega che quello non è un messaggio solo per dare rilievo a un’inversione di tendenza in un momento di calo delle nascite. «Non abbiamo questo problema, perché siamo a soli quattro chilometri da Crema. Sono molte le giovani coppie che si trasferiscono qui dalla città. La nostra scuola materna, con tre sezioni e 60 iscritti, è al limite della capienza».

La ragione di questo particolare “benvenuto” è un’altra, spiega sempre il sindaco. «Vogliamo che chi vive a Pianengo non si senta un numero.

Tutti i bambini che nasceranno non saranno un abitante in più con cui aggiornare le statistiche sulla popolazione locale. Ma saranno parte vitale di una comunità. La nostra iniziativa, già sperimentata nella Bergamasca, non è ancora partita. Ma solo perché negli ultimi giorni non ci sono state nuove nascite. Sta comunque sollevando clamore e interesse, soprattutto tra gli altri amministratori della zona. Alcuni di loro ci hanno chiamato per saperne di più».

Pianengo (Pianénch in dialetto cremasco) è un comune italiano di poco più di 2550 abitanti nella provincia di Cremona, in Lombardia. Il suffisso “engo” è dovuto all’origine longobarda dell’insediamento. Una piccola curiosità. Tra il 1927 e il 1953 il comune di Pianengo fu soppresso e aggregato al comune di Cremosano.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Imetec Start&stop / 8660 Bianco/verde/argento
69.9 €
129 € -46 %
Compra ora
Philips Health Grill HD4467/90
69 €
104.99 € -34 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Giornaliera Pocket Rosso Scarlatto C
18.9 €
Compra ora