×

Pinocchio al Carignano di Torino

default featured image 3 1200x900 768x576
thumbnail.aspx?q=1577260353143&id=0663c05c27714ac207b1ce1477f563f1&url=http%3a%2f%2f3.bp.blogspot.com%2f hw9v9pBbqis%2fS9rnrWzCDhI%2fAAAAAAAABNE%2fyGlgyA0Q 9c%2fs1600%2f182732  pinocchio l

Chi non ha subito in mente un immagine, un ricordo, quando si pronuncia questo nome: Pinocchio. Può venire in mente il meraviglioso Benigni (che nel film del 2002 interpretava e dirigeva) o un’illustrazione su uno di quei libroni larghi, alti, sottili, “con le figure”. O ancora i personaggi entrati nell’immaginario comune, il gatto e la volpe, il Mangiafuoco, la Fata Turchina (“Fata, rivivisci!”, urlava un disperato Benigni), Geppetto! Sembra già di ricordare tratti della storia, episodi che risalgono dal profondo della nostra memoria e che ci lanciano spezzoni, squarci del racconto.

E’ il momento in cui viene voglia, se si ha un bambino nelle vicinanze, di raccontare.

Il Teatro Carignano ci offre la possibilità di “ripassare” la storia e ottenere una migliore performance per i nostri piccoli ascoltatori.

Gli spettacoli andranno in scena dal 14/01 al 10/03, con Marlen Pizzo, Lorenzo Bartoli, Yuri D’Agostino, Marco Lorenzi, Fabio Bisogni, Anna Scola. La regia e la drammaturgia è di Eleonora Moro. Il prezzo è abbordabile (4€), ma i posti sono pochi, urge quindi la prenotazione.

Non resta che augurarvi: buona fortuna per i biglietti e, se riuscirete a procurarveli, buon spettacolo!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora