×

Alessandro di Battista esclude di candidarsi alle Europee

Condividi su Facebook

Alessandro Di Battista, di ritorno da una cena con gli eurodeputati del Movimento, parla della sua possibile candidatura: "Una sciocchezza"

Alessandro Di Battista, parlando della possibilità di una sua candidatura alle elezioni europee, non lascia spazio ai dubbi: “La mia candidatura alle europee è una sciocchezza”. Così il giornalista e documentarista del Movimento 5 Stelle chiude quindi ad una possibilità che negli ultimi giorni si era in effetti più volte ipotizzata.

Di Battista non si candida

La dichiarazione viene rilasciata a conclusione di una cena durante la quale Di Battista ha avuto modo di confrontarsi direttamente con gli eurodeputati a 5 Stelle eletti al Parlamento Europeo. Una cena durante la quale non si è però riusciti a fare chiarezza verso quale formazione politica europea i leader del Movimento indirizzeranno i propri deputati. Ma che almeno ha avuto il merito di fare chiarezza su un punto: Di Battista non sarà fra questi.

La dichiarazione è rilasciata dall’ex parlamentare all’Huffington Post subito prima della partenza verso l’Italia. Certo, pur non schierandosi tra i candidati, appare comunque chiaro che sarà in prima linea durante il periodo di campagna elettorale. Una campagna nella quale il primo avversario sarà inevitabilmente il partner di governo, ossia la Lega di Matteo Salvini.

Quello delle Europee sarà infatti la prima occasione di confronto diretto per i due partiti di maggioranza, che saranno chiamati ad esprimersi anche sul futuro assetto politico del continente.

Sarà infatti fondamentale capire il peso relativo di ogni formazione politica, prima di poter fare ipotesi sulla futura nomina di cariche fondamentali, quali sono quella di Presidente del Parlamento Europeo e di quella che sarà la nuova Commissione. Sia Lega che Movimento sono infatti assolutamente interessati a poter procedere con la nomina di un proprio uomo al posto di Commissario comunque riservato al Belpaese. Una nomina che dipenderà molto dai voti che ciascuna delle due formazioni riuscirà ad assicurarsi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Come funziona il regolamento di Dublino
Politica

Come funziona il Regolamento di Dublino

22 Settembre 2020
Dal 1990 l’Ue cerca di dotarsi di un sistema comune di gestione dei flussi migratori: un obiettivo ambizioso ma che ancora non è stato raggiunto.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.