×

D’Uva: “Iva su assorbenti? Si torni a coppette e pannolini lavabili”

"Noi siamo per l'ambiente, non siamo a favore degli assorbenti usa e getta. Ci sono delle possibilità non inquinanti", ha spiegato il capogruppo.

D'Uva su Iva assorbenti
D'Uva su Iva assorbenti

È bufera sulla cosiddetta tampon tax, l’Iva sugli assorbenti la cui riduzione è stata bocciata dal Parlamento. Tra i politici chiamati a rispondere alle voci critiche che, da più parti, si sono alzate contro Lega e Movimento c’è anche Francesco D’Uva, capogruppo del M5S alla Camera. D’Uva, ospite a Omnibus su La7, si apprende da TPI, ha giustificato così l’operato del partito: “Perché non abbiamo abbassato l’Iva sugli assorbenti? Non c’era la copertura finanziaria per quel provvedimento”, ha ammesso. Per poi aggiungere: “In più siamo anche per l’ambiente, lo sapete bene. Non siamo a favore degli assorbenti usa e getta. Ci sono delle possibilità non inquinanti, come le coppette mestruali e i pannolini lavabili per i bambini”.

“Non lamentatevi dell’effetto serra”

Di fronte a queste alternative, ha continuato il deputato, il governo ha preferito mantenere l’Iva al 22%.

“Si tratta di un prodotto di consumo, non di un bene di lusso”, ha precisato la conduttrice Gaia Tortora. E davanti alla proposta delle alternative non inquinanti, ha commentato: “Davvero ci fate tornare a quello?”. “Allora poi non lamentiamoci che l’inquinamento e l’effetto serra aumentano”, è stata la risposta del pentastellato, mentre l’ex magistrato Antonio Di Pietro tenta di intervenire: “Cambierei tema, dai”.

La tampon tax

Il 14 maggio, la Camera dei deputati ha bocciato l’emendamento presentato dal Pd per abbassare l’Iva sugli assorbenti, nel contesto della proposta di legge sulle semplificazioni fiscali. I parlamentari di Lega e M5S hanno votato contro per ragioni di bilancio, ha spiegato Carla Ruocco, vicepresidente della Commissione Finanze alla Camera, nonché relatrice del provvedimento.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Caricamento...

Leggi anche