×

Lele Mora alla Leopolda: “Mi ha invitato Renzi, ma sono mussoliniano”

"Io sono mussoliniano ma la simpatia di un amico non si discute. Renzi mi ha invitato, ha detto vieni a salutarci e sono venuto".

lele mora leopolda
lele mora leopolda

Si è aperta la giornata di chiusura della festa di Italia Viva alla Leopolda 10: dopo il discorso di Matteo Renzi e quello di Teresa Bellanova, a Firenze è arrivato anche Lele Mora. L’ex agente dello spettacolo ha confessato ai giornalisti: “Sono venuto a salutare Renzi. Io sono mussoliniano ma la simpatia di un amico non si discute. Renzi mi ha invitato, ha detto vieni a salutarci e sono venuto”. Ma alla domanda sul tesseramento, Lele Mora ha risposto chiaramente: “No, niente tessere. Se è la nuova Forza Italia? Beh, lo spero per Renzi”.

Lele Mora alla Leopolda 10

Si conclude oggi la festa di Italia Viva, dopo la presentazione del nuovo simbolo del partito e dopo due giorni di kermesse che ha registrato una grande affluenza. “Le piace questo progetto di Renzi?” ha chiesto un giornalista a Lele Mora nel momento dell’arrivo alla Leopolda 10 di Firenze.

“Dobbiamo vedere cosa farà” ha risposto prontamente. “Speriamo che faccia cose belle visto che il governo che c’è adesso non è un granché” ha aggiunto poi. Dopo l’intervento dell’ex premier Matteo Renzi e del ministro Teresa Bellanova, è arrivato anche Lele Mora. L’ex agente del mondo dello spettacolo ha confessato anche: “Sono venuto per curiosità”. “Io resto mussoliniano. E allora perché sono qui? Per salutare un amico”. Riguardo i commenti sul suo outfit, infine, ha chiarito: “Perché sono vestito di nero? La camicia nera va sempre bene, snellisce”.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche