×

Salvini a Ravenna, la frase contro la Nutella: “Usa nocciole turche”

Condividi su Facebook

Durante il comizio tenutosi a Ravenna, Matteo Salvini si è scagliato contro la Nutella accusandola di contenere nocciole provenienti dalla Turchia.

salvini-ravenna-nutella

Durante il suo intervento avvenuto nella serata del 5 dicembre a Ravenna, in concomitanza con la contemporanea manifestazione delle sardine nella Darsena cittadina, Matteo Salvini ha lanciato un duro attacco nei confronti di uno dei prodotti italiani per il quale negli ultimi mesi era diventato popolare sui social: la Nutella. Nel corso del suo comizio infatti, il leader della Lega ha criticato il presunto utilizzo, da parte della Ferrero, di nocciole provenienti dalla Turchia per produrre la famosa crema spalmabile.

Salvini a Ravenna va contro la Nutella

Sul palco di Ravenna Matteo Salvini ha risposto ad alcuni sostenitori che gli chiedevano se non avesse freddo: “No signora, non ho freddo sto bene. Poi mangio pane e salame e due sardine e sto ancora meglio”, tirando però una stoccata alla Nutella non appena i fan lo hanno esortato a mangiare qualche cucchiaiata della crema al cacao.

È a quel punto infatti che il leader della Lega spiega la sua nuova posizione a riguardo: “La Nutella? Ma lo sa signora che ho cambiato? Perché ho scoperto che per la Nutella usa nocciole turche, e io preferisco aiutare le aziende che usano prodotti italiani, preferisco mangiare italiano, aiutare gli agricoltori italiani”.

Se prima quindi la Nutella era per Salvini l’alimento ideale per iniziare la giornata, tanto da farsi ritrarre in numerosi post social mentre addenta fette di pane ricoperte di cospicua crema, adesso è diventata uno dei simboli dello straniero invasore che agiscono a scapito della imprese italiane.

I commenti sui social

Non si sono fatte attendere le risposte sui social network alla nuova crociata politica di Matteo Salvini. Tra questi la deputata del Pd e sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo Economico Alessia Morani, che su Twitter rivela come proprio la Ferrero abbia avviato da tempo un progetto per la valorizzazione dei piantagioni di noccioli italiani da utilizzare per produrre la Nutella: “Salvini con la Nutella sta facendo la stessa figura barbina che ha fatto sul Mes. C’è un progetto della Ferrero che si chiama progetto nocciola Italia ma evidentemente lui non lo sa.

E lui sarebbe quello che fa gli interessi dell’Italia”.

Dello stesso pensiero anche il segretario di +Europa Benedetto Della Vedova, che afferma: “Caro Salvini, toccare la Nutella (che promuove peraltro le forniture di materia prima italiana) è un primo passo per dichiarare l’autarchia e l’oro alla patria? …e poi, se posso: con il caffè come la mettiamo? Cicoria??”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche