×

Caso Camici in Lombardia: si dimette dg centrale acquisti Aria

Condividi su Facebook

Filippo Bongiovanni ha dato le dimissioni dopo essere stato indagato per il caso camici in Lombardia.

caso camici lombardia
Caso camici in Lombardia: si dimette Filippo Bongiovanni

Continua a tenere banco il caso camici in Lombardia che coinvolge il Governatore, Attilio Fontana, per vie traverse: tra i principali indagati, infatti, è presente il cognato del leghista, Andrea Dini, titolare della società Dama. Ma non è l’unico. Tra i soggetti coinvolti anche il dg della società Aria, la centrale acquisti regionale, Filippo Bongiovanni, che in seguito all’avvio dell’inchiesta ha rassegnato le proprie dimissioni.

Gli uomini della Guardia di Finanza stanno indagando per ricercare documenti che possano far luce sulla vicenda che coinvolge Regione Lombardia. Filippo Bongiovanni avrebbe rassegnato le proprie dimissioni dopo il “caso camici”. Secondo quanto denunciato dagli inquirenti, infatti, nel periodo dell’emergenza Coronavirus, la Dama non aveva sottoscritto il patto di integrità. Difatti, questo documento all’art. 3 obbliga a dichiarare di non avere conflitti di interesse se si vuole accedere a una fornitura per una stazione appaltante pubblica.

Caso camici in Lombardia: dimissioni per Bongiovanni

A non presentare questo documento, secondo quanto ricostruito dalle fiamme gialle nel caso camici in Lombardia, non è stata solo l’azienda di Dini (cognato di Fontana) ma anche altre aziende che hanno fornito camici e dispositivi di protezione individuale alla Regione nel clou dell’emergenza Coronavirus in Lombardia. Gli inquirenti non hanno dubbi, inoltre, sul ruolo di Aria in questo scandalo.

Bongiovanni, invece, era a conoscenza – sempre secondo l’accusa della Guardia di Finanza – del conflitto di interesse e che nonostante questo l’acquisto dei camici sia partito lo stesso.

Successivamente – per correre ai ripari con una toppa – i soggetti coinvolti hanno trasformato il tutto in una semplice donazione.



Aria è una società in-house, dunque di proprietà di Regione Lombardia ma con una propria autonomia. Filippo Bongiovanni, finito al centro dello scandalo camici, ha dato le dimissioni.

A comunicarlo ufficialmente nella tarda serata di venerdì 10 luglio è stato il Pirellone con una nota. “L’amministrazione nel prendere atto della richiesta del direttore Bongiovanni esprime totale fiducia nel suo operato e lo ringrazia per quanto fin qui svolto”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
cell berlusconisti e simulazione di reato industr
11 Luglio 2020 19:59

ed io come iniziare tanti porcini

il rapina, terempulla, coc e simuli infami in xona
12 Luglio 2020 00:12

ed io dove ero?

petronilli e minacce ora
12 Luglio 2020 00:55

non datevi arie


Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.