×

Coronavirus, De Luca mostra video di una festa a Napoli

Condividi su Facebook

Come da tradizione nell'emergenza coronavirus, De Luca in diretta FB ha mostrato un video di una festa a Napoli.

coronavirus de luca video festa campania
coronavirus de luca video festa campania

Nella tradizionale diretta del venerdi sul suo profilo Facebook sull’emergenza coronavirus, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha mostrato un video di una festa organizzata nel centro di Napoli, dove si vedono alcuni ragazzi senza mascherina. Festa che secondo quanto dichiara De Luca avrebbe causato la positività di 30 persone.

De Luca e il video della festa a Napoli

Come da tradizione nell’emergenza coronavirus, il governatore della Campania Vincenzo de Luca sul suo profilo Facebook nella diretta del venerdì ha mostrato un video dove si vedono alcuni ragazzi partecipare ad una festa a Napoli senza mascherine.

Il governatore dichiara che la maggior parte dei ragazzi non avrebbe indossato la mascherina, e al termine dell’evento i tamponi hanno rilevato 30 positivi.

Quando abbianmo deciso di fare l’oridnanza per limitare e feste lo abbiamo fatto perché il problema diventa grave se permettiamo queste manifestazioni irresponsabili”. Così ha commentato il video Vincenzo de Luca, dopo averlo mostrato.

L’Asl Napoli 1 ha dovuto fare la ricostruzione dei contatti, dei parenti, dei familiar e i degli amici. Avere 30 positivi significa 150 persone da controllare poi coi tamponi”, ha poi aggiunto il governatore che avverte: “Dobbiamo capirici bene.

Dobbiamo tornare a comportamenti rigorosi come febbraio, marzo e aprile”.

Juventus-Napoli a rischio?

Come sappiamo, il Napoli dopo la registrazione di due contagi non è potuta partire per Torino per disputare il big match contro la Juventus, su consiglio/obbligo dell’Asl campana.

Giungono però brutte notizie per i partenopei. Il regolamento spiega che una squadra per disputare regolarmente un match deve avere disponibili in rosa 13 elementi (compreso il portiere).

Tuttavia, nel caso non si presentasse, anche se si tratta di pura emeregnza come quella saniotaria da covid, il 3-0 a tavolino resterebbe confermato.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.