×

Covid Toscana, Giani: “Nessun lockdown regionale”

Condividi su Facebook

Eugenio Giani, nonostante il progressivo aumento dei contagi da Covid 19, non proclama il lockdown in Toscana.

Eugenio Giani

L’emergenza Covid non lascia scampo a nessuna Regione d’Italia, ma per il momento il Presidente della Toscana, Eugenio Giani, ha dichiarato che “con ci sarà un lockdown”. “Credo – continua – che limitando movida e situazioni che generano assembramenti si possa uscire da questa emergenza.

Con gli altri governatori regionali ci sentiamo ogni giorno e siamo in linea, a meno che non lo decida il governo”. Per ora, dunque, nessun lockdown e nessun coprifuoco, a differenza di ciò che hanno deciso altre regioni: l’ultima in ordine di tempo a sancire il coprifuoco è stata la Calabria.

Covid, la situazione della Toscana

In ogni caso presto, fanno sapere dalla Regione, sarà pronta una nuova ordinanza anti-contagio da Coronavirus.

Nella giornata di venerdì 23 ottobre, il Presidente ha precisato che per quanto riguarda i centri commerciali non ha in mente una chiusura, ma invece un contingentamento degli ingressi.

La situazione potrebbe comunque presto cambiare. Nella stessa giornata, infatti, si sono registrati nuovi contagi e la pandemia sembra lontana dal finire. Si attente inoltre la risposta di Mattarella e Conte riguardo all’appello di un centinaio tra scienziati, professori universitari e medici di chiudere tutto.

“Come scienziati, ricercatori, professori universitari – si legge nel testo – riteniamo doveroso e urgente esprimere la nostra più viva preoccupazione in merito alla fase attuale di diffusione della pandemia da Covid-19. Riteniamo utile segnalare all’attenzione delle Istituzioni le stime riportate nell’articolo del Presidente dell’Accademia dei lincei, professor Giorgio Parisi, pubblicato nelle scorse ore nel blog dell’Huffington Post”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media