×

Di Maio sui contagi: “Misure stringenti per passare un Natale sereno”

Condividi su Facebook

Il ministro Luigi Di Maio ha richiamato le istituzioni a misure più stringenti per consentire un Natale in famiglia, ma esclude un nuovo lockdown.

di maio misure stringenti covid
di maio misure stringenti covid

In un video postato su Facebook, il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato in merito all’aumento dei contagi Covid in Italia, affermando la necessità di trovare nuove misure ancora più ferree per permettere a famiglie lavoratori di passare un Natale sereno.

Nel suo intervento, Di Maio ricorda l’iter adottato a marzo e aprile, ma vuole evitare a tutti i costi il lockdown.

Di Maio: “Misure stringenti per Natale”

Luigi di Maio, ministro degli Esteri, in un video postato sul suo profilo Facebook ha voluto parlare della situazione covid in Italia, specificando come ora servano misure più serrate per poter permettere di far vivere agli italiani un Natale sereno.

Dobbiamo trovare le giuste misure che permettano a tutti noi di fare il Natale insieme. Abbiamo di fronte l’esigenza di adottare provvedimenti più stringenti per permettere alle nostre famiglie di stare insieme a Natale, ai commercianti e alle imprese di vivere un Natale sereno“.

Questo è il monito lanciato da Di Maio, che in seguito traccia l’obiettivo da perseguire. “Nel primo lockdown l’obiettivo era di poter passare l’estate senza grosse restrizioni e ci siamo riusciti.

Oggi non parliamo di lockdown ma l’obiettivo è lo stesso“.

Evitare il lockodown

Nel suo intervento, Luigi Di Maio ricorda le bare portate via da Bergamo lo scorso marzo, diventate il simbolo dell’epidemia. Tuttavia, Di Maio vuole evitare ad ogni costo che il paese torni in quella situazione, e quindi venga applicato un nuovo lockdown che porterebbe l’economia del paese sull’orlo della crisi.

In conclusione, però, il Ministro degli Esteri dice di guardare anche alle misure adottate dagli altri paesi europei, dove la diffusione dei contagi è nettamente più alta che in Italia.

Al momento si registra solo qualche chiusura localizzata.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media