×

Conte: “Io candidato sindaco a Roma? No grazie”

Per tenere in piedi l'asse governativo, M5S e PD potrebbero proporre Conte come candidato sindaco comune a Roma: la risposta dell'ex premier.

Conte candidato sindaco roma

Tra le svariate ipotesi in circolazione in queste ore sul futuro politico di Giuseppe Conte c’è anche quella che vede il premier dimissionario presentarsi come candidato sindaco a Roma sostenuto dal Movimento Cinque Stelle e dal Partito Democratico: si tratterebbe di un modo per non spaccare l’asse creatosi durante l’ultimo anno e mezzo di governo.

Ma a smentire le voci che erano circolate nei giorni scorsi è stato lo stesso “avvocato del popolo”, intervistato dal Tg3 per le vie della Capitale nel giorno in cui ha inizio il secondo giro di consultazioni del premier incaricato Mario Draghi. “Io candidato sindaco a Roma? No grazie” ha assicurato Conte ai giornalisti, senza rilasciare ulteriori dichiarazioni sull’argomento.

Conte candidato sindaco a Roma?

Le uniche certezze relative alle amministrative nella Capitale, che dovrebbero tenersi in primavera, sembrano essere la candidatura di Carlo Calenda, ex dem che ha fondato un proprio partito (Azione), e la volontà di Virginia Raggi di correre per un secondo mandato.

Tra i due alleati di governo sarebbero in corso alcune trattative per una possibile intesa e presentazione di un candidato comune, che non potrebbe però coincidere con i due sopra citati. Il Partito Democratico però non se la sentirebbe infatti di appoggiare né chi ha da poco lascito il partito e si è opposto al governo di cui esso stesso faceva parte, né l’attuale sindaca di Roma.

E così, per trovare un’intesa con i pentastellati e trovare un nome gradito a tutti, c’è chi ha pensato (a quanto pare erroneamente) proprio a quello dell’ex presidente del Consiglio.

Una figura apprezzata da entrambi i partiti dell’ex maggioranza che potrebbe così continuare la propria attività politica nonostante non sia più alla guida della nazione. Un’eventuale candidatura lo renderebbe infatti il favorito della tornata elettorale. E potrebbe anche essere una sorta di palestra per presentarsi, magari con un proprio partito, alle prossime elezioni politiche.

Oltre a quello di Conte, un altro nome caldo che si fa per le elezioni romane è quello di Roberto Gualtieri, ministro dell’Economia del Partito Democratico attualmente in carica per gli affari correnti che non dispiace nemmeno ai Cinque Stelle.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
graziella
9 Febbraio 2021 17:25

ma non aveva detto che voleva tornare a fare l’avv:???? si è abituato ai privilegi, al potere e tutto il resto……quindi non vuole lasciare la poltrona ovunque gli si presenti l’occasione


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora