×

Previsioni meteo lunedì 26 febbraio 2018

Condividi su Facebook

Questo inizio di settimana partirà con un cielo molto nuvoloso su tutto il territorio. Presenti diradamenti della nuvolosità il pomeriggio.

Previsioni meteo

La giornata sarà all’insegna del maltempo su tuto il territorio italiano. Presenti dei diradamenti nel pomeriggio su molte regioni. I venti soffieranno forti ed i mari saranno molto mossi. Vediamo ora nello specifico le tre aree geografiche.

Il Nord

La mattina inizierà con addensamenti compatti sulla Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna centro meridionale, Valle D’Aosta. Ci saranno ancora delle residue e deboli nevicate sui rilievi Emiliani e su quelli alpini centro occidentali. Sul resto delle regioni settentrionali il cielo sarà da poco a parzialmente nuvoloso. A partire dalle ore pomeridiane ci sarà un generale diradamento della nuvolosità compatta ed anche un aumento delle velature sulle regioni orientali.

Il Centro

Molto nuvoloso o coperto il cielo la mattina con delle nevicate sulle Marche, sul Lazio e l’Abruzzo. Nel pomeriggio ci sarà un graduale diradamento della nuvolosità sulle regioni tirreniche peninsulari. Questo diradamento partirà dalle aree costiere.

Il Sud e le Isole

La Sardegna centro settentrionale avrà un inizio di mattinata con un cielo molto nuvoloso o coperto. Nelle ore pomeridiane ci sarà un graduale diradamento della nuvolosità sull’isola ma sull’area centro occidentale.

Sulle regioni peninsulari sarà molto nuvoloso o coperto e questo si avrà anche sulla Sicilia tirrenica. Presenti nevicate diffuse partendo da bassa quota sul settore peninsulare. La Sicilia avrà piogge e rovesci sparsi. Sul resto delle regioni meridionali avremo una situazione che andrà da poco a parzialmente nuvoloso.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime avranno una diminuzione sensibile sul settore peninsulare, sulla Sicilia e sull’are centro settentrionale della Sardegna.

In aumento sul resto del Paese. Le massime aumenteranno in Calabria e Sicilia mentre subiranno una sensibile flessione sul resto del territorio. I venti saranno forti orientali sulle zone costiere centro settentrionali adriatiche, l’Umbria occidentale, la Toscana ed il Lazio settentrionale. Sulla Liguria soffieranno forti da nord. Sulla Sicilia e sulla Sardegna da moderati a forti da nord ovest. Sul rimanente territorio moderati settentrionali. Il mar Ionio da molto agitato a grosso ma il moto ondoso andrà in rapida diminuzione.

Il mar Ligure e l’area centro settentrionale dell’Adriatico da agitati a molto agitati. Il canale di Sardegna ed il Tirreno centrale da molto mossi ad agitati. Il resto dei mari molto mossi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.