×

Previsioni meteo sabato 2 giugno 2018

Un inizio di week end all'insegna del cielo in deciso miglioramento. Poche le nuvole per l'influsso dell'alta pressione presente sul Paese.

Previsioni meteo sabato 2 giugno 2018

Previsioni meteo

Primo sabato del mese di giugno e la situazione meteo sembra leggermente migliorare. Il cielo risulterà poco nuvoloso su gran parte del territorio per l’arrivo dell’alta pressione che occuperà decisa il nostro Paese. Vediamo ora nel dettaglio cosa ci aspetta nelle tre aree geografiche.

Il Nord

Di prima mattina ci saranno dei locali addensamenti compatti lungo tutto l’arco alpino e anche sulla Liguria. Presenti sempre in queste zone anche isolati e deboli piovaschi. Sul resto delle regioni settentrionali il cielo risulterà poco nuvoloso. Nella seconda parte della mattinata ci sarà un aumento della nuvolosità cumuliforme a Nord Ovest, sulle zone alpine, prealpine ed appenniniche. Anche in queste zone rovesci o temporali sparsi. Nelle ore pomeridiane ci sarà un graduale diradamento della nuvolosità cumuliforme e di conseguenza anche un’attenuazione dei fenomeni.

La sera altri addensamenti compatti locali a Nord Ovest e lungo le aree alpine e prealpine con dei deboli piovaschi sparsi. Sul resto del settore il cielo rimarrà generalmente velato.

Il Centro

Da poco a parzialmente nuvoloso la mattina sul settore peninsulare. Nella seconda parte della mattinata ci sarà un aumento della nuvolosità cumuliforme sulle regioni del versante adriatico. Presenti rovesci o temporali sparsi in queste zone. La sera questa nuvolosità cumuliforme si andrà diradando, arriverà sulle zone costiere tirreniche delle regioni peninsulari una nuvolosità medio alta.

Il Sud e le isole

La giornata sulla Sardegna inizierà con un cielo velato, nella seconda parte della mattina ci sarà un aumento della nuvolosità medio alta. Presenza di piogge sulla zona costiera dell’isola nel versante Tirrenico. La sera la nuvolosità medio alta presente sull’isola si andrà spostando verso le coste tirreniche delle regioni peninsulari.

Sulle regioni meridionali al mattino cielo sereno o poco nuvoloso. Una nuvolosità cumuliforme andrà aumentando verso la seconda parte della mattinata. Sarà accompagnata da rovesci o temporali sparsi verso la fine della mattina. Nelle ore pomeridiane presente un graduale diradamento della nuvolosità e un’attenuazione dei fenomeni ma questo solo alla fine del pomeriggio. Nelle ore serali sul versante adriatico sarà poco nuvoloso mentre su quello tirrenico velato.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime aumenteranno sulle zone alpine e prealpine centro occidentali, sulla Liguria, le isole maggiori, la Calabria tirrenica e l’appennino settentrionale. Subiranno una diminuzione al centro sud, sul Veneto settentrionale e il Friuli Venezia Giulia. Rimarranno stazionarie sul resto del territorio. Le massime in diminuzione sulle aree costiere ioniche e sulle zone alpine e prealpine centro orientali.

Sul resto del territorio rimarranno stazionarie o al massimo in lieve aumento. I venti soffieranno generalmente deboli variabili ed avranno la tendenza ad assumere regime di brezza. Questo accadrà nelle ore centrali della giornata al centro sud mentre al nord saranno in rinforzo. Dal tardo mattino il rinforzo lo avremo anche lungo le aree alpine e prealpine. I mari la mattina saranno generalmente da poco mossi a mossi. Durante il corso della giornata ci sarà la tendenza ad una generale diminuzione del moto ondoso.

Leggi anche