×

Propaganda Live, Roberto Angelini torna in studio per l’ultima puntata

Dopo circa due settimane, il musicista e cantautore Roberto Angelini è tornato per l'ultima puntata di Propaganda Live. Piogge di critiche sui social.

Angelini torna propaganda live

L’ultima puntata di Propaganda Live condotta da Diego “Zoro” Bianchi è stata segnata dal ritorno del musicista e cantautore Roberto Angelini che ha ripreso il suo posto alla chitarra dopo le circa due settimane che lo ha portato a sospendere l’attività musicale dopo le grandi polemiche che si sono generate sui social a seguito del caso mediatico di qualche settimana fa.

Angelini è stato multato per aver assunto dei dipendenti in nero, quindi lo scoppio della bufera dopo la denuncia di una delle dipendenti definita in prima battuta dallo stesso Angelini “una traditrice”, salvo poi invitando i suoi follower “a non offenderla più” con un successivo post sui social. 

Angelini torna a propaganda live, per lui le porte non si erano mai chiuse

Per Roberto Angelini le porte dello studio di Propaganda Live non si erano mai chiuse.

Nella puntata di venerdì 21 maggio il conduttore Diego Bianchi aveva commentato quanto successo aggiungendo tuttavia che non avrebbero dovuto essere i social i giudici di Angelini. “Non siamo noi i giudici di Roberto Angelini, non sono i social i giudici di Roberto Angelini […] Ci sono delle leggi che regolano tutto quello che ciascuno di noi fa. E come dice un mio amico, chi è senza peccato scagli il primo tweet.

Nessuno dimentica la storia di Angelini, abbiamo fatto otto anni insieme ed è su questo palco dalla prima puntata di questo programma. Quindi Roberto, quando sarà e quando vorrai questo posto è il tuo”. 

Angelini torna a propaganda live, una pausa durata circa due settimane

L’artista aveva annunciato che si sarebbe preso una pausa lo scorso 20 maggio, scatenando moltissime reazioni e dividendo l’opinione pubblica tra chi sosteneva che Angelini avrebbe dovuto prendersi una pausa e chi sosteneva invece che avrebbe dovuto andare avanti e non mollare: “Chiedo scusa. Ho sbagliato e mi dispiace. Ripongo la chitarra nella custodia e mi prendo una pausa”, aveva scritto. Ora a distanza di circa due settimane c’è chi è tornato a commentare nuovamente sul post scrivendo: “La pausa era per cambiare le corde alla chitarra?”, ha scritto un utente, mentre c’è chi ha chiesto che venissero espresse due parole sia da Diego Bianchi che dallo stesso Angelini. 

Angelini torna a propaganda live, la reazione sui social 

Nel frattempo sui social si è scatenata una forte pioggia di critiche. Anche in questo caso, come nei commenti sul post di Angelini su Twitter c’è chi ha ironizzato su una mancata spiegazione del ritorno di Angelini, mentre molti utenti hanno messo in evidenza come questa pausa sia stata breve: “Roberto Angelini: più che un periodo di riflessione, l’attimo fuggente!”, le parole di un utente. 

Contents.media
Ultima ora