Come proteggere il contatore dell'acqua dal gelo?
Come proteggere il contatore dell’acqua dal gelo?
Casa

Come proteggere il contatore dell’acqua dal gelo?

tubature gelate

Come proteggere le tubature e i contatori in caso di gelate invernali? Ecco le precauzioni da adottare.

Durante la stagione invernale è molto frequente avere ondate di gelo e temperature polari che possono creare qualche difficoltà al corretto funzionamento degli impianti idraulici. La possibilità che l’acqua, gelando, crei dei disagi è abbastanza frequente. È, quindi, importante imparare a intervenire per tempo per evitare di incorrere il danni molto più seri. Ecco allora che si rende fondamentale mettere in atto misure di prevenzione affinché si possa impedire di arrivare ad avere tubature gelate. Ecco come proteggere dal gelo l’impianto idraulico.

Proteggere l’impianto idraulico

Il rischio principale rappresentato dal freddo è che l’acqua che scorre nell’impianto, ghiacciandosi, aumenti di volume creando danni alle tubature. Il primo segnale che qualcosa non va è rappresentato dal fatto che l’acqua non sia più in grado di uscire dai rubinetti di casa. Se fa molto freddo, è probabile che si sia ghiacciata durante il percorso. In questo caso, può essere che la situazione sia grave, ma può essere anche che ci sia ancora tempo per intervenire sghiacciando il tubo con dell’acqua calda.

È importante, però, non temporeggiare. Chiamate un esperto che possa risolvere il problema alla svelta. Se le previsioni annunciano gelate e ondate di freddo intenso, prendete precauzioni per proteggere l’impianto idraulico. Ecco come prevenire tubature gelate in caso di freddo intenso.

Evitare tubature gelate

Lavorare di prevenzione è, ovviamente, la situazione migliore. Per evitare che a gelare siano i contatori è necessario sincerarsi che siano in una posizione favorevole. Se sono posizionati all’esterno, per esempio, dovranno essere coperti e isolati con materiale adatto, in modo che non subiscano i danni da gelo. Usare materiali quali il poliuretano è senz’altro la soluzione migliore. Attenti, però, anche ai contatori posti all’interno in ambienti non riscaldati. Anche in questo caso può rendersi necessario creare una sorta di protezione di isolamento. Per le tubature, invece, occorre mettere in atto procedure di prevenzione già in fase di costruzione. Anche in questo caso è necessario utilizzare materiali isolanti, come la lana di vetro o di roccia.

Oggi, esistono anche tubi riscaldati iper tecnologici che risolvono il problema alla fonte.

Precauzioni da adottare

Esistono anche precauzioni molto più semplici da adottare in caso di gelate. Innanzitutto, è utile ricordare come tubature inutilizzate siano più esposte al rischio. Dunque è utile utilizzare l’acqua di frequente in modo che la tubatura lavori con regolarità. In caso di gelate eccezionali, si può lasciare che un rigagnolo d’acqua scorra nel rubinetto per tutta la notte. Se, invece, la casa non è abitata, la soluzione migliore è quella di svuotare completamente le tubature, in modo da risolvere il problema di tubature gelate, in mancanza di acqua.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche