×

Regno Unito, quindicenne si infila cavo USB nell’uretra per misurarsi il pene: finisce in ospedale

Un esperimento sessuale poco felice quello di un giovane che è finito in ospedale dopo essersi infilato il cavo USB nell'uretra.

infila cavo usb uretra

Un esperimento sessuale dall’esito decisamente poco felice è avvenuto nel Regno Unito dove un giovane di quindici anni è finito in ospedale dopo che ha provato a misurarsi il suo pene infilandosi un cavo USB nell’uretra. Un sistema questo decisamente poco ortodosso che ha causato al quindicenne non poco imbarazzo quando si è presentato davanti ai medici insieme alla madre.

Il giovane ad ogni modo non è fortunatamente in pericolo di vita e i medici sono riusciti a rimuovere il cavo chiurgicamente. 

infila cavo usb uretra, quindicenne voleva misurare la lunghezza del suo pene

“Voleva misurare la lunghezza del suo pene”, questa la motivazione a dir poco curiosa che ha portato un giovane quindicenne di Londra a infilarsi un cavo USB all’interno della sua uretra. Evidentemente qualcosa è andato storto perchè, stando a quanto scrive il Dailymail, il cavo USB era già annodato ben prima di procedere con la misurazione del suo membro genitale.

infila cavo usb uretra, il giovane diverse volte di rimuovere il cavo

Dopo aver realizzato che il cavo USB è risultato essere rimasto bloccato all’interno dell’organo genitale, il quindicenne ha fatto diversi tentativi prima di rivolgersi in ospedale. La grande quantità di sangue che ha orinato lo ha tuttavia costretto a recarsi al pronto soccorso insieme alla sua famiglia. 

infila cavo usb uretra, l’operazione chirurgica 

Trasferito nel reparto di urologia dell’University College Hospital di Londra, il giovane è stato sottoposto ad una radiografia pelvica che ha portato i medici ad identificare il modo e la posizione nella quale il cavo era risultato bloccato.

Il cavo è stato rimosso attraverso un’operazione chirurgica d’urgenza che fortunatamente è andata a buon fine. 

Contents.media
Ultima ora