Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Ricetta Carnevale castagnole all’alchermes
Lifestyle

Ricetta Carnevale castagnole all’alchermes

castagnole all'alchermes
castagnole

Nell'articolo il procedimento per preparare le castagnole all'alchermes, un gustoso dolcetto di Carnevale originario dell'Emilia-Romagna.

Le castagnole sono un dolce tipico del periodo di Carnevale. Sono originarie dell’Emilia Romagna e sono perfette da preparare per la festa di Carnevale dei vostri figli, o possono essere una ricetta sfiziosa da preparare per terminare il pasto con gusto e dolcezza. Di seguito la ricetta per preparare delle castagnole all’alchermes gustosissime per voi e per i vostri familiari e amici.

Castagnole all’alchermes

Durante il periodo di Carnevale sono numerosi i dolci che vengono preparati nelle case degli italiani. Ogni regione può vantare una ricetta tipica e tutte queste ricette sono legate dal fatto che i dolcetti preparati sono sfiziosi e molto gustosi e saporiti considerando che sono quasi tutti un trionfo della frittura. Nella ricetta seguente vi spieghiamo come fare le castagnole, un tipico dolce dell’Emilia-Romagna, con la variante dell’alchermes, un liquore italiano utilizzato per la preparazione di numerosi dolci come la zuppa inglese e il zuccotto.

Dosi per 4/5 persone

Ingredienti necessari

  • 50 gr di zucchero semolato;
  • 200 gr di farina;
  • 2 uova;
  • 50 gr di burro;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci;
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiato;
  • 1 bustina di vanillina.

Per la bagna

  • 50 gr di zucchero;
  • 100 gr di acqua;
  • 5 cucchiai di liquore Alchermes;
  • zucchero q.b.

    per la finitura.

Procedimento

  • prima di procedere ad impastare il composto per le castagnole assicurarsi di fare la bagna con il seguente procedimento: portare ad ebollizione l’acqua con i 50 gr di zucchero e i 5 cucchiai di Alchermes e farla raffreddare;
  • in una ciotola mettete un po’ di farina, lo zucchero, le uova, il burro, la vanillina, il lievito, il sale, la scorza grattugiata di limone e iniziate ad impastare;
  • mentre impastate il composto per le castagnole aggiungete la restante farina a poco a poco, per evitare la formazione di grumi nell’impasto ottenuto;
  • lavorate gli ingredienti fin quando non si sarà formata una palla liscia;
  • ponete la palla di composto delle castagnole su una spianatoia infarinata e formate dei cordoncini dello spessore di non più di 2 cm per cordoncino;
  • tagliate i cordoncini in tanti pezzetti e dategli, con le mani, la forma di una pallina;
  • riscaldare l’olio fino a quando non raggiunge la temperatura ottimale per un ottimo dolcetto fritto;
  • iniziate a friggere in olio bollente le castagnole ruotandole nell’olio grazie all’aiuto di un cucchiaio;
  • una volta pronte ponetele su un piatto con carta assorbente per far assorbire l’olio in eccesso;
  • successivamente passate le vostre castagnole nella bagna, che ormai si è raffreddata;
  • ultimo step: fate rotolare le castagnole nello zucchero semolato.

Adesso le vostre castagnole all’alchermes sono pronte per essere gustate in compagnia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche