Ritrovate sane e salve le gemelline scomparse a Udine
Ritrovate sane e salve le gemelline scomparse a Udine
Cronaca

Ritrovate sane e salve le gemelline scomparse a Udine

Le bambine ritrovate

Sono state ritrovate e stanno bene Elisabetta e Adele, le due gemelline di 4 anni di Stella di Tarcento, in provincia di Udine, che erano scomparse.

Ha avuto un lieto fine la vicenda delle due gemelline di quattro anni scomparse nella serata di martedì 24 aprile a Tarcento, in provincia di Udine. Si erano perse nel bosco insieme al loro pitbull e sono state ritrovate mentre camminavano lungo un sentiero che conduce al comune montano di Montenars. Cercavano di tornare a casa da mamma e papà, ma hanno sbagliato strada più volte.

Le ricerche

Le bambine, Elisabetta e Adele, si erano allontanate dalla loro abitazione in compagnia del cane verso le 18.30, mentre la madre era intenta a preparare la cena e il padre stava finendo di lavorare. Erano riuscite ad aprire con un bastone il cancello del giardino, che era chiuso con una catena e, quando verso le 20, la donna era uscita a chiamarle, non le aveva più viste. Sparito anche il pitbull, Margot, mentre l’altra bestiola di casa, un pinscher, era rientrata. La madre di Elisabetta e Adele aveva avvisato le due nonne delle bambine e le autorità e le ricerche erano subito iniziate.

Il punto base

Tra le centinaia di soccorritori rapidamente attivatesi per cercare le due gemelline, c’erano anche i Carabinieri della compagnia di Cividale, la polizia, i Vigili del fuoco, la Guardia di Finanza, i volontari della Protezione Civile Regionale e del Soccorso Alpino, più circa quattrocento abitanti di Tarcento.

Un bimba

A trovarle, all’1.30 di notte, è stato un volontario, sei ore dopo la loro scomparsa.

Con le piccole c’era anche il pitbull, che non le ha mai abbandonate. Le bambine erano stanche e spaventate, ma poi sono state tranquillizzate ed è stato dato loro qualcosa da mangiare.

Il ritrovamento

Il cane

Il ritorno a casa, grazie ai vigili del Fuoco di Gemona e ai volontari della Croce Rossa, è avvenuto verso le due, accompagnato da un lungo applauso. Nei pressi della casa delle sorelline, a Stella di Tarcento, era stato creato un punto base per le ricerche, con cellule fotoelettriche perchè potesse essere ben individuato. La zona era stata sorvolata da un elicottero militare proveniente dal comune friulana di Casarsa della Delizia e dotato di termocamera per rilevare il calore. Le bambine sono in buone condizioni di salute. Tutto è bene quel che finisce bene.

Gli aggiornamenti

Continui ragguagli sull’andamento delle ricerche, erano giunti anche dal Piemonte, dalla Lombardia e dall’Emilia Romagna. La partecipazione è stata massima, molti hanno anche pregato perchè le due gemelline di quattro anni scomparse venissero ritrovate sane e salve e si sono commossi, quando ciò è avvenuto dopo ore di enorme ansia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche