×

Sampierdarena, morto monsignor Carlo Canepa: il parroco si è spento nel giorno del suo compleanno

Monsignor Carlo Canepa, parroco della chiesa di Santa Maria Cella a Sampierdarena, è morto nel giorno del suo 77esimo compleanno.

Parroco

Il parroco della chiesa di Santa Maria della Cella a Sampierdarena, monsignor Carlo Canepa, è deceduto nel giorno del suo 77esimo compleanno. La notizia ha sconvolto e addolorato i parrocchiani che si sono raccolti in preghiera per omaggiare il prete.

Sampierdarena, morto monsignor Carlo Canepa a 77 anni

Nella tarda serata di giovedì 15 luglio, intorno alle ore 23:00, monsignor Carlo Canepa è morto all’età di 77 anni. Il religioso aveva compiuto il suo 77esimo compleanno proprio nel giorno della sua improvvisa scomparsa.

Monsignor Carlo Canepa era il parroco della chiesa di Santa Maria Cella a Sampierdarena, uno dei più popolosi quartieri che compongono la città di Genova, in Liguria.

In seguito alla diffusione della notizia relativa al decesso del prete, i parrocchiani della chiesa di Santa Maria Cella a Sampierdarena hanno voluto celebrare il sacerdote partecipando a un solenne rosario, organizzato e recitato nel pomeriggio di venerdì 16 luglio.

Nella chiesa, inoltre, è stata esposta la salma di monsignor Carlo Canepa, in modo tale da dare ai fedeli la possibilità di rivolgergli un ultimo saluto.

Sampierdarena, morto monsignor Carlo Canepa: la salma

Nella mattinata di sabato 17 luglio, alle ore 11, invece, si terranno i funerali del parroco che verranno officiati presso la cattedrale di San Lorenzo.

Monsignor Carlo Canepa era nato a Busalla, comune situato in provincia di Genova, il 15 luglio 1944.

Nonostante le sue origini, tuttavia, il prete era incredibilmente legato alla comunità di Sampierdarena, presso la quale svolgeva la propria attività religiosa.

Una volta conclusa la celebrazione dei funerali, la salma di monsignor Carlo Canepa verrà trasferita e tumulata a Marmassana, nel comune di Isola del Cantone, sempre in provincia di Genova.

Sampierdarena, morto monsignor Carlo Canepa: il ricordo

La scomparsa di monsignor Carlo Canepa è stata commentata dal consigliere municipale del Centro Ovest, Fabrizio Maranini, che ha dichiarato: “Un sacerdote che ha dato moltissimo per la chiesa genovese – e ha aggiunto –.

Stimato ed apprezzato da tutti gli arcivescovi che si sono succeduti sotto la Lanterna, monsignor Canepa era soprattutto amato dalla gente. La sua porta era aperta a tutti e per tutti aveva parole di comprensione e dava consigli di grande spessore. Teneva molto al consiglio pastorale vicariale ed alle azioni pastorali per i giovani delle parrocchie di Sampierdarena”.

Contents.media
Ultima ora