×

Virus su WhatsApp, gruppi in pericolo: un hacker può bloccare l’app

Condividi su Facebook

Un singolo virus inviato come messaggio in gruppi numerosi può causare il malfunzionamento di WhatsApp a tutti i membri della chat.

Whatsapp
Whatsapp

Dopo le polemiche per la nuova schermata d’apertura, WhatsApp torna sotto i riflettori a causa di un virus nascosto nei gruppi. Numerosi utenti della famosa applicazione di messaggistica hanno assistito a un blocco improvviso. In seguito a un virus spedito all’interno di un gruppo e occultato sotto forma di normale messaggio, WhatsApp può costringere l’utente a decisioni drastiche.

Virus nei gruppi di WhatsApp

Secondo i ricercatori dell’azienda di cybersecurity Check Point, una falla presente nella programmazione dell’app consentirebbe agli hacker di infiltrarsi in gruppi numerosi. Infatti WhatsApp può contenere chat con massimo 256 utenti. Una volta introdotti all’interno, utilizzando l’applicazione dal computer, sono in grado di inviare un messaggio che nasconde una seconda natura. Dietro a un’apparente immagine o gif, celano un virus che si introduce nell’app di tutti gli utenti.

Ormai contagiati, i membri del gruppo osservano che WhatsApp cade in un crash senza fine, costringendo la schermata a un refresh continuo senza mai giungere all’avvio completo dell’applicazione.


La possibile soluzione

La società che gestisce WhatsApp starebbe lavorando a una versione definitiva – per adesso solo rilasciata sotto forma di beta – di un aggiornamento che impedisca questi tipi di incidenti.

Nel frattempo però, gli utenti già colpiti da queste forme di virus sono costretti a disinstallare l’app e a eliminare definitivamente il gruppo incriminato.

Se questa tecnica non venisse applicata in ogni suo passaggio, il crash continuo della piattaforma di messaggistica sarebbe inevitabile.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche