×

Scuola, le regole per il rientro in classe nell’era di Covid-19: tutte le misure

Il 13 settembre 2021 la campanella della scuola tornerà a suonare per molti studenti, numerose le regole da seguire nell'era Covid-19 per il rientro

Scuola, le regole per il ritorno in classe nell'era di Covid-19

Quella di lunedì 13 settembre 2021 è una data importante per moltissimi studenti d’Italia, circa quattro milioni si stima, che finalmente potranno riprendere a frequentare le lezioni in presenza.

Non bisogna dimenticare tuttavia, che ci troviamo ancora nell’era di Covid-19 e dunque il rientro tra i banchi di scuola, sarà sottoposto al rispetto di numerose regole e misure per prevenire il contagio del Coronavirus.

Scuola, le regole per il rientro: l’obbligo del Green pass

Il nuovo anno scolastico partirà per molti istituti scolastici da lunedì 13 settembre 2021, questa volta in presenza, si stima che almeno quattro milioni di studenti torneranno a seguire le lezioni tra i banchi.

Covid-19 non ha ancora arrestato la sua corsa e dunque a scopo preventivo, sono state stabilite delle misure ad hoc, per evitare il diffondersi del contagio, regole che dovranno essere seguite da docenti, personale scolastico, studenti e in alcuni casi anche dai genitori.

Il tanto discusso Green pass dovrà essere posseduto dall’intero personale scolastico: un docente o un bidello che ne risulterà sprovvisto, sarà infatti considerato assente ingiustificato e trascorsi cinque giorni di assenza, sarà sopseso dal servizio con conseguente sospensione anche della retribuzione. Non solo il personale strettamente scolastico dovrà essere in possesso di Green pass, ma anche tutti coloro che direttamente o indirettamente lavorano nell’ambito della scuola, l’obbligo è stato esteso anche agli operatori delle mense e delle ditte di pulizia esterne.

Obbligo di possesso di Green Pass anche per i genitori degli studenti, in particolare la certificazione verde dovrà essere esibita se gli stessi entrano nella scuola per accompagnare o prelevare i figli all’interno dell’istituto.

Scuola, le regole per il rientro: obbligo di mascherina

L’obbligo di indossare la mascherina in classe, per studenti e docenti, resta una misura fondamentale per prevenire il contagio, nello specifico dovranno essere indossate quelle chirurgiche, che saranno fornite dall’apposita struttura commissariale.

Ma c’è un’importante novità, in merito al tema mascherine in classe, in particolare sarà possibile toglierla e dunque non indossarla nelle classi in cui tutti gli studenti saranno vaccinati. Ecco le parole di Roberto Speranza a riguardo, riportate da Adnkronos:

“Abbiamo sin dall’inizio detto, come Governo, che questa è la priorità assoluta: far rientrare tutti in sicurezza in presenza a scuola. E io spero che presto avremo un numero molto alto di classi in cui tutti i ragazzi, oltre che gli insegnanti, saranno vaccinati. E questo consentirà di alleggerire ulteriormente le misure. A partire dalle mascherine, che possono essere abbassate nelle classi dove sono tutti vaccinati“.

Scuola, le regole per il rientro: orari scaglionati

Al fine di evitare la possibile formazione di assembramenti fuori dai cancelli degli istituti scolastici, è stato stabilito un sistema di scaglionamento e di gestione degli orari di ingressi e di uscita per gli studenti.

Una misura, quest’ultima, che sarà gestita in modo autonomo dalle diverse scuole d’Italia, in relazione anche a fattori come gli orari dei mezzi pubblici.

Contents.media
Ultima ora