×

Sindacalista investito e ucciso da un camion durante una manifestazione: aveva 37 anni

Un sindacalista di 37 anni è morto nel novarese dopo essere stato investito nel corso di una manifestazione: lascia due figli.

sindacalista travolto e ucciso da un camion

Tragedia a Biandrate, comune in provincia di Novara, dove un sindacalista è statoinvestito e ucciso da un camion durante una manifestazione: il conducente del mezzo pesante è fuggito dopo l’incidente ma è già stato rintracciato dai Carabinieri.

Sindacalista investito e ucciso a Biandrate

I fatti hanno avuto luogo nella mattinata di venerdì 18 giugno 2021 davanti all’ingresso del deposito territoriale della Lidl in via Guido il Grande. Belakhdim Adil, questo il nome della vittima, stava manifestando in rappresentanza dei Cobas insieme ai colleghi della logistica quando un camion ha forzato il blocco della manifestazione e lo ha urtato.

L’uomo, 37 anni, è stato trascinato dalla motrice per una decina di metri per poi esserne travolto ed essere lasciato esanime in corrispondenza dall’attraversamento pedonale.

Il camionista non ha infatti prestato soccorso e si è subito dato alla fuga, incastrato però dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza che l’hanno inchiodato alle sue responsabilità. Una fuga durata poco, dato che i Carabinieri lo hanno bloccato all’Autogrill dell’A4 tra i caselli di Novara Est e Novara Ovest.

Presenti sul posto i sanitari del 118, che hanno tentato invano di rianimare l’uomo e non hanno potuto far altro che constatarne il decesso, i militari della stazione di Biandrate e gli agenti della questura di Novara.

Sindacalista investito e ucciso a Biandrate: cos’è successo

A scatenare l’incidente sarebbe stato un diverbio tra il conducente del camion e i manifestanti, una ventina in tutto, che si trovavano davanti al cancello del deposito della Lidl. Il segretario generale della Cgil di Novara Attilio Fasulo ha spiegato che “i lavoratori presenti mi hanno parlato di una discussione a seguito della volontà del camionista di forzare il presidio“.

Sempre secondo le testimonianze raccolte, il sindacalista sarebbe stato travolto e trascinato per una decina di metri: nei primi minuti si era immaginato che stesse attraversando la strada, ma i filmati mostrerebbero chiaramente che sia stato sbalzato dopo l’impatto con il mezzo pesante.

Sindacalista investito e ucciso a Biandrate: chi era

Le forze dell’ordine presenti sul luogo dell’accaduto hanno effettuato tutti i rilievi necessari a ricostruire la dinamica che ha portato all’investimento di Belakhdim, coordinatore interregionale dei SiCobas NovaraAdil e padre di due figli. L’uomo viveva a Vizzolo Pedrabissi, nell’area metropolitana di Milano. Da qualche anno svolgeva attività sindacale.

Contents.media
Ultima ora