> > Sintomi della psoriasi nel gatto

Sintomi della psoriasi nel gatto

default featured image 3 1200x900

La psoriasi non è una condizione esclusiva degli esseri umani, anzi è piuttosto comune fra molti mammiferi inclusi i nostri amati felini. Se il gatto presente una gran quantità di forfora sul suo manto, e vi sentite di escludere un'allergia alimentare alla base di questo problema, dovreste consid...

La psoriasi non è una condizione esclusiva degli esseri umani, anzi è piuttosto comune fra molti mammiferi inclusi i nostri amati felini. Se il gatto presente una gran quantità di forfora sul suo manto, e vi sentite di escludere un’allergia alimentare alla base di questo problema, dovreste considerare l’ipotesi che il micio soffra di psoriasi. Se il gatto è stato adottato da poco, ed era abituato a vivere da randagio, l’eccesso di forfora può essere dovuto alle scarse condizioni di vita a cui era abituato precedentemente. Considerate una visita dal veterinario per stabilire diagnosi e trattamento.

Psoriasi

Alcuni gatti hanno la psoriasi, che è una secchezza della pelle trovata in molti mammiferi, compreso l’uomo. La psoriasi causa pelle morta che si sfalda dal corpo e rimane imprigionata nel pelo dell’animale. Il vostro veterinario può prescrivere farmaci per la psoriasi, ma il modo migliore per aiutare il vostro gatto è di fornirgli una buona dieta e una situazione di vita sana. La psoriasi, come le allergie, spesso risponde ad un cambiamento alimentare consigliato dal veterinario, quindi scegliete cibi sani per il vostro gatto.

Condizioni di vita

La forfora potrebbe essere causata anche da condizioni di vita scarse. Gatti selvatici e di strada spesso finiscono ad avere malattie della pelle perché non sono assumono una dieta corretta, non bevono acqua pulita o non vivono in un luogo pulito in cui prendersi cura di se stessi. Lo spostamento di un gatto in un ambiente sano, fornendogli il giusto ammontare di cibo e acqua potabile e la toelettatura giornaliera, generalmente curerà qualsiasi forfora, se ovviamente non ci sono altre cause mediche sottostanti alla sua comparsa.