×

Soldi nello shampoo: fermati 80 soggetti dalla guardia di finanza

Nei flaconi dello shampoo sono stati rinvenuti soldi per oltre 900.000 euro, dalla Guardia di Finanza di Torino, presso lo scalo “Sandro Pertini” di Caselle.

soldi

La Guardia di Finanza di Torino ha scoperto contanti nelle fodere dei trolley, all’interno delle cinture e nei flaconi dello shampoo, presso lo scalo “Sandro Pertini” di Caselle. Smascherati e indagati circa 80 soggetti.

L’ingegnoso metodo di nascondere i soldi nei flaconi dello shampoo e il contributo del cash dog Zeby

L’attività illegale è stata smascherata dalla Guardia di Finanza affiancati dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane, a seguito di minuziosi controlli sui trolley e sul loro contenuto. Si tratta di circa un’ottantina di soggetti coinvolti che hanno tentato di non dichiarare valuta in contanti per oltre 900.000 euro. I soldi sono stati nascosti in modo molto ingegnoso nelle fodere dei trolley, cinture e flaconi di shampoo e bagnoschiuma.
Le banconote arrotolate venivano introdotte in comuni tubicini di plastica resi assolutamente impermeabili e poi immersi nel liquido profumato, contenuto nei diversi flaconi.

Così facendo, il profumo dei soldi assumeva diverse sfumature a seconda delle essenze contenute nello shampoo e nei doccia schiuma.

La maggior parte degli individui fermati proveniva dal continente asiatico, mentre quelli in partenza erano diretti a Istanbul, in Turchia. Un importante contributo alla scoperta dell’attività illecita è stato quello del cash dog Zeby, che era in servizio presso lo scalo. Le autorità stanno proseguendo con le operazioni di controllo e monitoraggio dei bagagli per scoprire eventuali soggetti coinvolti.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche