Sparatoria in pieno giorno: panico tra passanti e residenti
Sparatoria in pieno giorno: panico tra passanti e residenti
Cronaca

Sparatoria in pieno giorno: panico tra passanti e residenti

squadra mobile

L'episodio è avvenuto a Roma. L'uomo che ha sparato è fuggito ed è ricercato dalle Forze dell'Ordine. Nessuna vittima.

Una sparatoria in pieno giorno a Roma, in zona Borghesiana. La dinamica dei fatti è al vaglio delle Forze dell’Ordine che stanno ricercando l’uomo che ha sparato, riuscito a scappare. Non risultano esserci vittime. Gli agenti non escludono alcuna ipotesi: non è chiaro ancora se l’aggressione sia dovuta a una lite degenerata o a un regolamento di conti, o altro.

Sparatoria in pieno giorno

Poco prima di mezzogiorno di domenica 22 luglio, un uomo è sceso dall’auto e, armato di pistola, ha aperto il fuoco. E’ avvenuto in via Casilina, all’altezza del civico 1790 in zona Borghesiana, vicino a una sala slot (quest’ultimo dettaglio è stato riferito da Repubblica). Secondo le testimonianze fornite dai presenti, l’uomo sarebbe sceso dal veicolo e in pieno giorno avrebbe iniziato a sparare, incurante della presenza di passanti. Una volta esplosi diversi colpi (almeno sei, secondo i primi referti balistici), l’aggressore sarebbe rientrato nell’auto scappando velocemente, prima di essere intercettato dalle Forze dell’Ordine che sono ora sulle sue tracce.

L’episodio fortunatamente non ha provocato vittime. La dinamica degli eventi è ancora tutta da chiarire, precisa Il Messaggero. La ricostruzione dei fatti è ancora al vaglio degli agenti accorsi sul posto, subito dopo essere stati allertati. La squadra mobile sta ascoltando le testimonianze delle persone che hanno assistito alla sparatoria. Secondo quanto riferito dal sito web di Il Messaggero, le telefonate arrivate al 112 hanno descritto la seguente scena: i colpi d’arma da fuoco sarebbero stati sparati dopo un diverbio nato da un presunto incidente stradale. Ma, lo si ripete, non c’è alcuna conferma ufficiale a riguardo. A causa delle modalità nelle quali si sono svolte gli eventi, sono fondamentali i rilievi svolti dalla polizia scientifica, che infatti ha chiuso momentaneamente l’area per poter raccogliere indizi. Sono stati raccolti, a quanto riporta Il Messaggero, sei bossoli esplosi da una pistola semiautomatica.

Passanti e residenti terrorizzati

Paura in zona Borghesiana a Roma: in via Casilina si è verificata una sparatoria in pieno giorno. L’aggressore è in fuga e, come già precisato, la dinamica non è ancora stata ricostruita nei dettagli. Fortunatamente non ci sono stati né morti né feriti; nessuno, tra coloro transitavano nei paraggi, è stato colpito. I residenti e i passanti sono comprensibilmente terrorizzati dall’episodio, come riporta Romait; il portale web precisa inoltre che una persona, sotto shock, è stata soccorsa dal personale sanitario del 118 prima di essere trasportata in ospedale.

Un caso precedente

Più grave il bilancio di un’altra sparatoria, avvenuta sempre a Roma, il mese scorso. L’episodio è stato riferito da Roma Today ed è avvenuto il 29 giugno. Un uomo, verso le 7.30 di mattina, si avvicina a un bar del quartiere La Rustica e ha aperto il fuoco contro un giovane romeno di ventiquattro anni. I Carabinieri del nucleo operativo di Montesacro e gli agenti di Tor Sapienza non escludono alcuna ipotesi investigativa. Di certo sono stati due i colpi di pistola che hanno colpito il 24enne, ricoverato d’urgenza al Policlinico Casalino.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche