Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Champions League, la Roma batte il Porto per 2 a 1
Sport

Champions League, la Roma batte il Porto per 2 a 1

roma porto

La Roma riesce a battere il Porto all'Olimpico per 2 a 1. Nulla però è ancora detto. La gara di ritorno si giocherà a Oporto il 6 marzo.

Il match tra la Roma e il Porto, valido per l’andata degli ottavi di finale di Champions League, ha avuto un protagonista. Il 22 giallorosso, Nicolò Zaniolo, ha permesso ai compagni di mettere in cassaforte la partita segnando due reti in sei minuti nella ripresa. La reazione dei portoghesi non si è fatta attendere, ma il goal di Adrian Lopez non è stato sufficiente. La gara di ritorno è fissata per il 6 marzo.

Zaniolo protagonista

La Roma chiude l’andata degli ottavi di finale con una vittoria sul Porto per 2 reti a 1. A lasciare il segno è stato il giovane Nicolò Zaniolo, ripreso dal problema muscolare al polpaccio destro. La sua doppietta, realizzata nel giro di pochi minuti, ha permesso ai giallorossi di allungare le distanze dai lusitani. Sin dai primi minuti la Roma dimostra di voler conquistare il match, ma mancano le idee. Il pressing alto del Porto toglie tutte le linee di passaggio ai giallorossi, costretti a lanci lunghi.

Si palleggia tanto e a centro campo. Il primo tiro in porta giunge al 30esimo minuto con Soares, parato facilmente da Mirante. Qualche minuto dopo è la Roma ad avvicinarsi al vantaggio con diverse occasioni: Manolas su punizione non trova la palla con la testa, mentre Dzeko prende in pieno il palo. Il primo tempo si conclude sullo 0-0.

Ripresa brillante

Alla ripresa, le due squadre scendono in campo e si dimostrano subito agguerrite e determinate a vincere il match. Cristante ha subito un’ottima occasione, ma a sfiorare il goal è il Porto, con Pereira. La Roma si riorganizza, e al 21esimo spera nella conclusione con Pellegrini, il cui tiro viene neutralizzato da Casillas. Il pubblico dell’Olimpico cerca di trascinare i giallorossi. Il bis della Roma si realizza nel giro di 6 minuti e permette a Zaniolo di essere consacrato a protagonista assoluto della partita. Al 34esimo, però, il Porto riesce a concludere con Adrian Lopez, minando le certezze della Roma.

I lusitani sfiorano il pareggio in un paio di occasioni, ma il fischio finale decreta il trionfo dei giallorossi.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche