Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Accordo commerciale in Cina, l’Inter cancella Icardi dalla locandina
Sport

Accordo commerciale in Cina, l’Inter cancella Icardi dalla locandina

Locandina Inter senza Icardi
Icardi assente da locandina dell'Inter

Fa rumore l'assenza del centravanti che continua a non scendere in campo. La punta avrebbe avuto un duro confronto con Spalletti e la dirigenza.

Un segnale di non poco conto. L’Inter ha reso noto di aver raggiunto un’intesa commerciale con l’AUX Group, società cinese che opera nell’ambito dei prodotti elettrici. L’accordo è stato ufficializzato tramite una ‘locandina’ dove sono visibili i loghi dell’Inter, dell’azienda citata e del gruppo Suning (proprietario del club di corso Vittorio Emanuele). Compaiono anche cinque giocatori nerazzurri: Skriniar, De Vrij, Handanovic, Lautaro Martinez e Perisic. Fa rumore l’assenza di Mauro Icardi, da sempre uomo simbolo utilizzato per l’espansione e valorizzazione del marchio nel mercato asiatico. Evidentemente la proprietà ha iniziato a immaginare un futuro senza l’argentino, al centro di un vero e proprio caso nelle ultime settimane.

Inter, locandina senza Icardi

Il faccia a faccia

Dopo le polemiche legate al rinnovo e la scelta della società di togliergli la fascia di capitano (in seguito soprattutto alle pesanti dichiarazioni di Wanda Nara), Icardi non è infatti sceso più in campo. Per un dolore al ginocchio, sebbene gli esami medici abbiano stabilito che il 26enne di Rosario sia in grado di giocare regolarmente.

Di fronte all’ultima richiesta di Spalletti la punta ha opposto il grande rifiuto: non ci sarà nemmeno nella trasferta di Europa League contro l’Eintracht Francoforte (andata degli ottavi di finale). Ma c’è di più. Secondo il Corriere della Sera Maurito nel confronto con il tecnico, il dottor Corsini e la dirigenza (il calciatore sostiene che erano presenti l’ad Marotta, il ds Ausilio e il cfoo Gardini ma per il club non è così) sarebbe stato perentorio. “Questa è l’ultima volta in cui parlo con voi” avrebbe affermato Icardi. Disposto quindi a relazionarsi solo con il presidente Steven Zhang (il numero 1 interista ora è in Cina, il faccia a faccia è previsto dopo la sfida con il Milan del 17 marzo).


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Giorgio Meroni
Giorgio Meroni 602 Articoli
Giorgio Meroni, nato a Milano nel 1984. Dopo la laurea triennale e magistrale in lettere moderne, frequenta un master in giornalismo, sua grande passione fin dall'adolescenza. Diventa giornalista professionista nel 2014. Segue con interesse la politica, lo sport e il mondo della tv. Grande tifoso del Milan.