×

Pelé ricoverato in ospedale a Parigi, sospetta tetania

L'ex campione brasiliano Pelé ricoverato d'urgenza in ospedale. Ha accusato febbre alta e crampi muscolari dopo un evento con Kylian Mbappe.

Pelé ricoverato

Sospetta tetania per Pelè. Il fuoriclasse brasiliano ha accusato spasmi muscolari e febbre alta. Il 78enne si trova ricoverato in un ospedale nel settimo arrondissement di Parigi, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Il malore

Apprensione per la leggenda del calcio brasiliano, e non solo.

Pelé infatti si trova ricoverato in un ospedale di Parigi da martedì 2 aprile 2019, anche se non sarebbe in pericolo di vita. In base a quanto riferisce RMC Sport, i medici hanno infatti deciso di tenere il 78enne ex calciatore in osservazione “per precauzione”, dopo i sintomi accusati.

Dopo aver partecipato ad un evento con la star del Paris Saint-Germain Kylian Mbappe, Pelé infatti ha accusato una febbre alta e spasmi muscolari.

I sanitari sospettano una possibile tetania, che provoca al paziente una contrazione forzata e involontaria dei muscoli oppure tremori muscolari.

I problemi di salute

Già da tempo Pelè soffre di problemi di salute. Il primo grave ricovero risale al 2014 quando finì in terapia intensiva dopo la rimozione di alcuni calcoli renali che gli avevano causato un’infezione. Due anni dopo, l’ex campione brasiliano dovette rinunciare ad essere l’ultimo tedoforo delle Olimpiadi di Rio.

“Nella mia vita ho avuto fratture, operazioni, dolori, ricoveri in ospedale, vittorie e sconfitte, sempre rispettando coloro che mi stimano. – aveva scritto in un comunicato – In questo momento non ho le condizioni fisiche per partecipare all’apertura dell’Olimpiade. Proprio non ce la faccio. Mi dispiace deludere la mia famiglia e il popolo brasiliano”.

Alla fine del 2017 Pelè è apparso in sedia a rotelle durante il sorteggio della Coppa del Mondo mentre agli inizi del 2018 ha accusato un malore nel corso di una cena a Londra, in occasione di un evento organizzato dal Football Writers’ Association.

Contents.media
Ultima ora