Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Dani Alves si offre alla Juve, Paratici ci pensa per il dopo Cancelo
Sport

Dani Alves si offre alla Juve, Paratici ci pensa per il dopo Cancelo

Con Joao Cancelo in possibile partenza, Dani Alves si offre alla Juventus per cercare un ultimo contratto nell'Europa che conta.

Grande ritorno di fiamma quello di Dani Alves: il terzino destro brasiliano è alla ricerca di una nuova squadra. Infatti, il 36enne si ritrova senza contratto dopo aver lasciato il Paris Saint-Germain ed ora, insieme al suo entourage, è alla ricerca di una nuova esperienza per allungare ancora la propria carriera. Secondo Sportmediaset, il brasiliano avrebbe contattato i bianconeri per trascorrere una stagione al fianco di CR7. Un rumor che fa notizia: Dani Alves, infatti, aveva lasciato i bianconeri muovendo diverse critiche allo spogliatoio e all’ambiente.

Le critiche più aspre colpivano Massimiliano Allegri per il suo gioco rinunciatario e Beppe Marotta per i suoi metodi poco ‘sudamericani’. Due personaggi che sono spariti dal mondo bianconero.

Il ripensamento di Dani Alves

Sarà proprio per quest’ultimo motivo che il terzino brasiliano ha cambiato idea sul mondo Juve. Difficile, comunque, che Fabio Paratici e Pavel Nedved possano decidere di riprendere Alves in rosa, sia per l’età ormai molto avanzata, sia per l’elevato ingaggio richiesto dal brasiliano (circa 7 milioni di euro più bonus).

Quello che, però, stuzzica i dirigenti bianconeri riguarda la possibile partenza di Joao Cancelo in direzione Manchester City oppure Barcellona.

Infatti, nel caso in cui il portoghese dovesse partire, i bianconeri si troverebbero alle strette e dovrebbero buttarsi sul mercato alla ricerca di un nuovo esterno difensivo da affiancare a Mattia De Sciglio.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi 577 Articoli
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.