Icc 2019, il Milan perde ai rigori col Manchester United per 5 a 4
Sport

Icc 2019, il Milan perde ai rigori col Manchester United per 5 a 4

milan-manchester

Dopo aver pareggiato per 2 a 2 nei tempi regolamentari, il Milan viene sconfitto ai calci di rigore dal Manchester United per 5 a 4 nell'Icc 2019.

Finisce con un’altra sconfitta la sfortunata avventura del Milan in questa International Champions Cup (Icc) 2019. La squadra allenata da Marco Giampaolo ha infatti perso ai rigori per 5 a 4 contro gli inglesi del Manchester United dopo aver pareggiato per 2 a 2 nei tempi regolamentari. Grazie a questa sconfitta del 3 agosto il Milan conclude la competizione con zero punti in classifica, giungendo all’ultimo posto tra le 12 squadre partecipanti. I rossoneri avevano infatti perso i precedenti incontri con il Bayern Monaco e contro il Benfica.

Icc 2019, Milan – Manchester United

Al Millennium Stadium di Cardiff, in Galles, il Manchester United parte subito in attacco grazie all’attaccante Marcus Rashford che al 12esimo minuto del primo tempo sblocca il risultato con un gol nell’angolo della porta. Non si fa attendere però la reazione del Milan che appena 12 minuti dopo raggiunge i red devils grazie ad una rete di di Suso.

Lo spagnolo, che poco prima aveva sfiorato la traversa, fa partire un sinistro a girare che risulta imprendibile per il portiere David De Gea.

Sul finire del primo tempo il Milan si mostra sempre più pericoloso ma l’estremo difensore del Manchester neutralizza il crosso di Suso al 40esimo e l’insidioso pallonetto del polacco Krzysztof Piątek al 44esimo.

Si va ai rigori

Dopo un iniziale errore di Piatek al 50esimo, che tira il pallone letteralmente addosso a De Gea, il Milan agguanta il momentaneo vantaggio al 60esimo del secondo tempo con un gol di Samu Castillejo. L’attaccante spagnolo gira di testa infila il pallone in porta grazie ad una provvidenziale deviazione.

Dopo una triplice sostituzione i rossoneri riescono a mantenere il risultato fino al 71esimo, quando una diagonale di Jesse Lingard consegna il pareggio allo United. Al 76esimo di segnala l’ingresso in campo di Daniel Maldini, che quattro minuti dopo offre un ottimo assist ad Andre Silva che però non riesce a superare l’avversario nell’uno contro uno.

Con il secondo tempo finito sul 2 a 2 si va quindi ai calci di rigore.

È però proprio il figlio di Paolo Maldini a sbagliare il rigore decisivo che consegna al Mancheser United la vittoria del match, facendosi parare il tiro dal solito De Gea. I precedenti quattro penalty dei rossoneri erano infatti andati tutti a segno.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Jacopo Bongini
Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.