×

La Juventus rimonta il Verona: in goal Ramsey e CR7

In un match combattuto da entrambe le parti la Juventus rimonta il Verona, vincendo grazie ad una rete di Ramsey e a un rigore di Cristiano Ronaldo.

juventus-verona

Rischiava di profilarsi un’altra grande beffa per la Juventus, che contro il Verona si ritrova in svantaggio già nei primi venti minuti di gioco. Gli uomini di Maurizio Sarri riescono però a ribaltare il risultato durante la partita, portandosi sul 2 a 1 e vincendo grazie alla rete di Aaron Ramsey e al rigore calciato da Cristiano Ronaldo. Sconfitta amara per i gialloblu, che per tutto il match si sono dimostrati all’altezza della situazione ma sfortunati (tre pali colpiti) nel concretizzare.

Rimonta Juve: la cronaca

La partita inizia con un Verona in accelerazione che cerca subito di fare pressing sulla difesa juventina. Al 14esimo arriva però la prima occasione per i bianconeri, con un destro di Cristiano Ronaldo che finisce poco sopra la traversa, seguito due minuti dopo da un tentativo di azione di Dybala che però viene fermato duramente dal difensore veronese Kumbulla, ammonito per questo dall’arbitro.

A seguito di un contatto in area tra lo juventino Demiral e il veronese Di Carmine, arriva al 19esimo il calcio di rigore per la formazione gialloblu.

Lo stesso Di Carmine sbaglia però clamorosamente il penalty, facendo finire la palla sul palo che in seguito viene scagliata sulla traversa da Lazovic dopo il rimpallo. Il karma si rivela però positivo per il Verona e dopo lo sfortunatissimo rigore arriva la rete al 21esimo grazie a Veloso che sorprende Buffon con un tiro da fuori area.

Non dura molto il vantaggio degli uomini di Ivan Juric. Al 30esimo minuto infatti il gallese Aaron Ramsey tenta la conclusione da fuori area, che finisce in rete grazie ad una fortuita deviazione di Gunter. Il primo tempo continua con entrambe le squadre che non vogliono demordere, mentre al 34 arriva il giallo per il veronese Faraoni, autore di uno spintone su Matuidi.

Il rigore nel secondo tempo

A pochi minuti dall’inizio della seconda frazione di gioco arriva un secondo calcio di rigore, questa volta a favore della Juventus.

Cristiano Ronaldo non sbaglia e porta la sua squadra in vantaggio sul 2 a 1. Da qui la Juventus cerca di tenere stretto il risultato, non senza attimi di timore per la reazione veronese che al 69esimo di trova a un passo dal pareggio grazie ad un punizione di Veloso.

Verso l’80esimo minuto Higuain è costretto a farsi medicare per una copiosa perdita di sangue dal naso a seguito di uno scontro con Veloso pochi minuti prima. La Juventus ha terminato tutti i cambi disponibili e il Pipita è costretto a rimanere in campo. All’89esimo arriva il terzo palo del Verona, colpito ancora una volta da Veloso, mentre al 94esimo giunge l’espulsione per doppia ammonizione per Kumbulla sempre ai danni di Matuidi.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Caricamento...

Leggi anche