×

Storici monumenti greci

Condividi su Facebook

La Grecia, culla della civiltà antica, è una terra ricca di monumenti storici che testimoniano la cultura e le tradizioni del popolo ellenico. Terra che ha visto fiorire scienze come la matematica e la medicina e patria di importanti filosofi.

Gli storici monumenti greci sono l’espressione più autentica e antica della Grecia, culla della civiltà classica. Tutta la penisola greca e le sue isole emanano arte e cultura in ogni loro angolo. Meta prediletta di viaggiatori in cerca di emozioni e affascinati dalla storia di questo straordinario popolo.

Luogo in cui fiorirono la democrazia, la matematica, la scienza, la filosofia, i Giochi olimpici, il teatro e la medicina e che diede i natali a filosofi come Platone, Socrate e Aristotele.

La Grecia e i suoi storici monumenti

Sebbene tutta la Grecia sia fonte inesauribile di ricchezze storiche e architettoniche, è ad Atene, capitale della Repubblica ellenica, che si concentrano i monumenti storici greci più rappresentativi. La penisola greca è stata sede di antiche civiltà: da quella cicladica a quelle minoica e micenea.

La tradizione vuole che Atena, dea della sapienza e delle arti, amata e venerata dal popolo greco, fosse la protettrice della città di Atene. La divinità appare infatti sullo stemma e sulla bandiera della capitale. Città famosa in tutto il mondo non solo per le sue bellezze naturali e paesaggistiche, ma anche e soprattutto per le sue bellezze architettoniche, testimonianza di una civiltà ricca e di un popolo laborioso. Tra le bellezze monumentali di Atene spiccano: l’Acropoli, il Partenone, il Tempio di Zeus Olimpo, la prigione dei Socrate e l’Agorà, solo per citarne alcune.

L’acropoli

L’Acropoli, ovvero la parte più alta della città e patrimonio dell’Umanità, è certamente una delle più famose di tutta la Grecia con i suoi templi dedicati alle divinità più conosciute e venerate nell’antichità. Rappresenta quindi uno dei più noti storici monumenti greci. E’ un sito archeologico che attrae ogni anno milioni di visitatori da tutto il mondo.

Il Partenone

Il Partenone rappresenta il simbolo per eccellenza dell’architettura greca classica e della sua antica democrazia e uno dei più preziosi monumenti storici del mondo.

E’ il più famoso tempio dorico dell’Antica Grecia e con la sua imponenza domina tutta l’Acropoli.Tempio dedicato alla dea Atena e fatto costruire da Pericle per rappresentare la gloria e la cultura della città. All’interno era arricchito da sculture di Fidia e da ben due sale.

L’Agorà

L’Agorà nell’antica Grecia era la piazza principale della poleis, fulcro politico, economico e religioso della città, proprio perché era qui che qui si votavano le leggi, si eleggevano i rappresentanti politici, si trovava il mercato e venivano venerate le divinità.

Tempio di Zeus Olimpio

Il Tempio di Zeus Olimpio si erge tra l’Acropoli e il centro della città di Atene, in piazza Syntagma. Tra il 129 e il 131 d.C. l’imperatore Adriano terminò la sua costruzione e lo dedicò a Zeus, padre degli dei. Nella cella interna si trovava la statua di Zeus realizzata in oro e avorio. E’ stato il tempio più grande della Grecia con le sue 104 colonne, di cui ne restano oggi solo 15. La parte interna del tempio è stata distrutta in parte dai barbari e in parte da un terremoto che colpì la Grecia durante il Medioevo.

Tempio di Efesto

Il Tempio di Efesto è uno dei templi dorici meglio conservati di tutta la Grecia e con la sua imponenza e la sua bellezza domina l’Agorà sita un po’ più in basso. Ha tredici colonne laterali e sei frontali e nella cella interna originariamente erano poste le due statue d’oro e avorio di Atena ed Efesto.

Sempre nell’Acropoli si trova la Prigione di Socrate, grande filosofo della Grecia antica. Fa parte degli storici monumenti greci. Sono due grotte scavate nella roccia per ricordare il processo in cui Socrate fu dapprima accusato di “empietà” o ateismo” e poi ucciso con la somministrazione della cicuta. La sua uccisione in realtà nasconde motivazioni politiche ben più complesse e profonde. Il filosofo si avvalse fino alla fine del principio: “Libertà di pensiero”. E’ un luogo molto suggestivo.

Un viaggio tra le bellezze naturali e architettoniche della Grecia costituisce un tuffo nel passato di questo antico popolo con la sua storia, le sue tradizioni e la sua cultura che lo rendono affascinante e al tempo stesso misterioso. Ogni angolo di questa terra richiama nei suoi visitatori la voglia di scoprirla e di conoscerla.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.