×

Studente uccide due donne con ascia e coltello in una scuola svedese

Si era comportato in maniera molto strana per tutto l'inverno lo studente che uccide due donne con ascia e coltello in una scuola superiore svedese

La polizia fuori dalla scuola di Malmoe

Orrore in un liceo della Svezia, dove uno studente di 18 anni uccide due donne con ascia e coltello e poi si arrende alla polizia. La carneficina è avvenuta in un liceo di Malmo e dopo aver ucciso le due donne lo studente avrebbe deposto le armi da taglio e fatto sapere alle forze speciali della polizia pronte al blitz fuori dall’istituto: “Sono seduto al terzo piano e ho deposto le armi.

Ho ucciso due persone”.

Studente uccide due donne

Tutto sarebbe accaduto intorno alle 17.12 del 21 marzo, quando nel liceo pare fossero presenti circa 50 persone. C’è stato un fuggi fuggi generale e studenti e personale hanno trovato rifugio nelle aule, dove in molti si sono barricati. Le due vittime sarebbero due dipendenti del liceo, trasportate in ambulanza in ospedale in fin di vita e purtroppo spirate subito dopo.

Il comunicato della polizia svedese

Il responsabile di settore della polizia di Malmo Petra Stenkula ha diramato una nota ufficiale ai media, fra cui Aftonbladet che ha lanciato le terribile notizie: “È con grande tristezza che possiamo affermare che due persone hanno perso la vita in questo terribile evento e il nostro pensiero va ai loro parenti e amici”. Secondo alcuni docenti intervistato dopo quei minuti terribili il ragazzo si sarebbe comportato in modo molto strano per tutto l’inverno.

Contents.media
Ultima ora