×

“Stuprata ed uccisa davanti al figlio di sei anni”: il tweet sull’orrore in Ucraina 

“Stuprata ed uccisa davanti al figlio di sei anni”: il tweet del Ministero della Difesa di Kiev che però diventa irrintracciabile sui portali dei media

Un donna ucraina sarebbe stata stuprata per giorni da soldati russi

“Stuprata ed uccisa davanti al figlio di sei anni”: il tweet del Ministero della Difesa dell’Ucraina sull’ultimo orrore della guerra di occupazione della Russia diventa un giallo, nel senso che dopo quella denuncia tweet linkato e perfino account ministeriale di Kiev sarebbero scomparsi dalle pagine web media che avevano lanciato la notizia.

“Stuprata ed uccisa davanti al figlio”

Il sunto di quella agghiacciante comunicazione è che a Mariupol una donna sarebbe stata violentata ed ammazzata da soldati russi davanti a suo figlio bambino ma il post poi è scomparso. Non prima però di essere condiviso dalle testate di tutto il mondo. Spiega Open che la vicenda è stata pubblicata dal profilo Twitter ufficiale del Ministero della Difesa ucraino, come spiegato dalla testata territoriale Socportal e da portali media internazionali come la statunitense Cnbc.

Il giallo del Tweet scomparso dai portali

Il fatto è che il tweet in questione non risulta più visibile e “non è più possibile trovare nemmeno nel profilo ufficiale del ministero”. Il post risulterebbe reperibile solo negli archivi che conservano anche le pagine web cancellate. Non ci sono spiegazioni sulla rimozione, solo un indizio per cui Socportal ha effettuato e mantenuto uno screenshot del testo in cui viene raccontata la storia. Sotto alo stesso c’è il commento del ministero: “La donna è morta a causa di tutte le ferite riportate.

I capelli del suo bambino sono diventati grigi. Questo non è un film horror. Stupro, violenza , omicidio: questo è quello che rappresenta il ‘mondo russo’”.

Contents.media
Ultima ora