In estate: tagli di capelli corti, rasati o spettinati e mossi per l'uomo
I tagli di capelli corti uomo per l’estate
Style

I tagli di capelli corti uomo per l’estate

capelli corti

Sono tanti i tipi di tagli di capelli possibili per essere perfetti durante l'estate. Scopri i migliori.

Con l’arrivo dell’estate e del caldo, i capelli corti per l’uomo sono quasi una necessità. Quanto al tipo di taglio corto da scegliere, c’è solo l’imbarazzo della scelta che dipende, sia dal target degli uomini che dalle esigenze personali. Quando sceglie un taglio corto, l’uomo deve valutare, oltre alle mode e alle tendenze del momento, anche la conformazione del proprio viso e, non meno importante, l’età. Alcuni tagli sono infatti più indicati per i teenagers, altri per i più giovani, altri ancora per le persone più adulte. Nella scelta del taglio più adatto, lasciatevi quindi guidare dal buonsenso e dal consiglio del vostro parrucchiere di fiducia.

Tagli capelli corti per l’estate

Il dilemma dell’estate è sempre lo stesso: capelli corti o capelli lunghi? Certamente per l’estate il taglio corto sarebbe più indicato, oltre che più comodo. Ma chi non vuole osare tanto, può rinnovare il proprio look per la nuova stagione, anche con un taglio più lungo e movimentato, sempre attuale.

Molte donne considerano il taglio maschile rasato piuttosto sexy. Se pensiamo infatti ai divi del cinema, ai cantanti e a tutti i vip più famosi e dal fascino intramontabile, sono molti quelli che portano i capelli rasati. Si parte dalla classica rasatura laterale da militare, con una sfumatura asimmetrica molto corta, fino ad arrivare ai tagli rasati, decisamente più rock e ideali, soprattutto per i più giovani. Ci sono poi anche i tagli rasati ai lati e con il ciuffo più lungo al centro, da acconciare con gel, lacca o brillantina alla “John Travolta”. Per mantenere curati i capelli rasati ai lati, il consiglio è quello di recarsi dal proprio coiffeur ogni due/tre settimane al massimo, soprattutto se la rasatura è molto corta.

L’ultima tendenza per i capelli rasati dell’uomo è l’undercut, un taglio che si caratterizza per le sue rasature laterali, con un ciuffo laterale. Dà ordine alla chioma, con un effetto molto casual e affascinante al tempo stesso.

Coloro che non amano particolarmente il ciuffo laterale, possono optare per un taglio più corto, rasato o comunque molto corto, indicato per chi non ha molto tempo da dedicare al proprio look, ma vuole comunque essere sempre in ordine.

La riga laterale

Il look della riga laterale, dall’effetto retrò, ha conquistato qualsiasi età: dai “bravi ragazzi” a quelli più funcky o hypster, fino agli sportivi, amanti del look più “cool”.

Perché questo look funzioni, occorre però una texture abbastanza liscia o mossa, in grado di essere addolcita da un po’ di cera o gel fissante, con uno stile decisamente vintage. Il risultato è elegante e sexy al tempo stesso.

Taglio di capelli spettinato ai lati

Tra i capelli corti, un intramontabile taglio che piace sempre, soprattutto alle ragazze, è quello dell’effetto spettinato ai lati, molto casual e sportivo. Questo look prevede la parte più vicina al volto, spettinata, ma a regola d’arte. Anche in questo caso i capelli sono leggermente più lunghi nella parte alta. Se siete fortunati, per ottenere quest’effetto vi basterà una phonata, ma più probabilmente, dovrete modellare i capelli con gel o schiuma.

Altri tagli di capelli uomo per l’estate

– Riccio voluminoso: indicato per chi ha una folta capigliatura e un bel viso, che vuole mostrare.

– Double cut: taglio corto con la frangia e rasato nella parte bassa del capo.

– Wet effect: capelli lavorati con il gel per ottenere un effetto bagnato.

– Mosso glam: capelli un po’ più lunghi con un look mosso e un effetto bagnato.

– Effetto texture: taglio corto con effetto movimentato grazie a una pasta texturizzante, con cui si ottiene un effetto opaco.

– Taglio rasato ai lati: il contrasto con la rasatura laterale è dato dal ciuffo più lungo al centro, pettinato all’indietro.

– Taglio scalato: un altro taglio attuale e di tendenza è quello scalato, con la frangia.

– Look vintage: taglio con riga laterale e capelli ben pettinati, dall’effetto bagnato.

– Capelli lunghi: per gli amanti dei capelli più lunghi, è consigliabile un taglio maschile lungo leggermente mosso, con effetto tendenzialmente naturale, molto elegante e raffinato.

Uomini sempre più esigenti

Com’è finita l’era in cui l’uomo non ci teneva particolarmente al proprio abbigliamento, così è finito anche il periodo in cui non teneva molto alla propria acconciatura e prediligeva tagli corti e comodi, senza alcuna pretesa.

L’uomo di oggi è molto attento e vanitoso e cura il proprio look e il proprio aspetto fisico.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche