×

Terremoto M 3.9 vicino alla costa, segnalazioni sui social

Condividi su Facebook

Un terremoto di magnitudo 3.9 è stato registrato sul litorale adriatico, Puglia. Decine di segnalazioni sui social

Terremoto nella notte sulle coste italiane. E’ accaduto poco fa, alle 0.31, quando l’Ingv ha rivelato un sisma di magnitudo 3.9 nei pressi del litorale pugliese. Si è trattato di un terremoto di modesta intensità, avvenuto in mare a pochi chilometri di distanza dalla costa e con un ipocentro mediamente profondo, localizzato a 27,3 chilometri.

L’epicentro del terremoto della notte

L’area epicentrale è la costa Adriatica Brindisina, Puglia: pur essendo stato registrato in mare, il movimento tellurico è avvenuto a meno di 20 km di distanza dai comuni del litorale, ed in particolare a 12 chilometri da Carovigno, a 13 dal comune di Ostuni e a 18 km da San Vito dei Normanni. Potrebbe dunque essere stato avvertito dalla popolazione.

Le prime segnalazioni sui social

A conferma del fatto che la scossa è stata sentita vi sono le prime testimonianze sui social ed in particolare su Twitter, accomunate dall’hashtag #terremoto, con decine di segnalazioni già online di utenti che confermano di aver distintamente avvertito il movimento di vetri o pavimenti in almeno una decine di comuni della Puglia, preoccupati del fatto che sia avvenuto a tarda serata, orario nel quale in molti sono già a letto a dormire.

Il terremoto non dovrebbe aver provocato danni a cose o persone. Tra i messaggi postati in questi minuti, ve ne sono diversi scritti da persone che confermano di aver visto ‘ballare’ armadi, letti o sentito tremare i vetri di casa, ma anche di aver notato i lampadari dondolare vistosamente. E decine di utenti che abitano nei paesi prossimi all’epicentro del sisma, confermano di aver avuto molta paura per la scossa, durata alcuni secondi.

I primi messaggi su Twitter

Riportiamo di seguito alcuni dei messaggi appena postati su Twitter da parte di persone spaventate, dopo aver avvertito il terremoto in Puglia: “Anche a Martina Franca si è sentita una breve ma intensa scossa”; “Ma perché sempre di notte che poi non doemo più?”; “Speriamo non ci siano altre scosse, mi son spaventata troppo e ancora tremo soprattutto perchè non è mai accaduta una cosa del genere qui in Puglia”.

Altre testimonianze appena riportate, anche da chji è stato svegliato di soprassalto dal terremoto in Puglia: “E chi dorme più. Sono stati 5 secondi spaventosi!”; “È la prima scossa di terremoto che sento e sono abbastanza spaventata, speriamo non ce ne siano altre”; “Non avrei mai immaginato di sentire una scossa di terremoto, a casa mia. Proprio nel Sud-Est barese che è una zona a rischio nullo, o almeno dovrebbe in teoria”.

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Daniele Orlandi

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.