×

The social network e Glee sbancano ai Golden Globe. Le foto della serata

default featured image 3 1200x900 768x576

Assegnati ieri notte i prestigiosi Golden Globes. La Foreign Press Association ha quindi incoronato i film e le serie tv migliori dell’ultimo anno. Azzeccati i pronostici, a fare la parte dell’asso pigliatutto è stato il film rivelazione del 2010 “The Social Network”.

Il film dedicato alla nascita di Facebook e alla vita del suo creatore Mark Zuckerberg ha trionfato in tutte le categorie più importanti : film dell’anno, sceneggiatura, colonna sonora e miglior regia (David Fincher). Delusione per “Il discorso del re” candidato in numerose categorie è riuscito a portare a casa un unico premio per il suo attore protagonista Colin Firth. Successo anche per “The fighter” che ha permesso agli attori Christian Bale e Melissa Leo di aggiudicarsi il globo di migliore attore e attrice non protagonista.

La donna della cerimonia è invece stata Natalie Portman incoronata – come previsto – migliore attrice per il ruolo della ballerina in “Black swan”. “I ragazzi stanno bene” è invece risultata la migliore commedia mentre per quanto riguarda le pellicole straniere a vincere è stato il film danese “Un mondo migliore” che ha quindi strappato la vittoria al nostro “Io sono l’amore” di Luca Guadagnino, unico film italiano in concorso.

Sul versante tv, anche quest’anno, la parte del leone l’ha fatta la serie rivelazione “Glee” che si è aggiudicata il golden Globe per migliore serie comedy.

“Boardwalk Empire”, serie semisconosciuta in Italia, ha invece vinto nella categoria serie drammatica. Premiati nella categoria attori anche Jim Parsons per “The big bang theory”, Steve Buscemi per “Boardwalk Empire”, Chris Colfer e Jane Lynch (rispettivamente l’allievo gay Kurt e la bisbetica Sue Silvester) per “Glee”.

Contents.media
Ultima ora